TechBlogSD - Tutto per WordPress e sviluppo WEB
Istruzioni WEB e WordPress, notizie, recensioni di temi e plugin

10 cose da considerare prima di acquistare un tema WordPress

3

Come dice il proverbio "il viso è l’indice della mente", quindi "il tema è l’indice di un sito". Sebbene ci siano molti fattori che influenzano il successo online di un sito, indubbiamente il tema del sito gioca un ruolo vitale come primo punto di attrazione degli utenti. WordPress offre un numero enorme di temi completamente gratuiti che possono essere scaricati e installati direttamente tramite la schermata di amministrazione del sito. Oltre ai temi gratuiti, molti fornitori di servizi offrono anche temi premium che possono essere acquistati da siti di terze parti e caricati nel tuo server WordPress. Ma il fatto è che no un singolo tema può soddisfare tutte le tue esigenze e hai bisogno di molti plugin aggiuntivi per soddisfare le tue esigenze.Se hai deciso di acquistare un tema WordPress commerciale, ci sono alcuni controlli preliminari che dovresti fare prima di iniziare a costruire un sito a lungo termine.



10 cose da considerare prima di acquistare un tema WordPress

Ecco 10 cose che dovresti considerare prima di acquistare un tema WordPress.

1 Utilizzo del dominio

La maggior parte dei temi commerciali offre un utilizzo illimitato del dominio, il che significa che puoi installare il tema su più siti senza pagare denaro aggiuntivo. Se si dispone di un singolo sito, questo non dovrebbe essere un problema, quando si eseguono più siti o si pianifica di creare siti o sottodomini aggiuntivi, prendere in considerazione un tema che offra un utilizzo illimitato del dominio. Ad esempio, un tema solido con utilizzo illimitato del dominio è ideale per l’ambiente multisito WordPress in cui è possibile installare un tema su un singolo dominio e condividerlo per più sottodomini.

2 aggiornamenti del tema

Leggi attentamente l’offerta quando acquisti un tema, alcune aziende offrono supporto e aggiornamenti a vita, ma la maggior parte dei fornitori di temi offre supporto per un solo anno. Se gestisci un sito molto semplice e non desideri addebiti ricorrenti, un tema di aggiornamento gratuito a vita è una buona scelta, ma c’è sempre un rischio su questo tipo di temi. Poiché WordPress stesso aggiorna la sua versione, è obbligatorio che i temi vengano adattati all’ultima versione di WordPress. Se il tema non viene aggiornato per molti anni, il tuo sito sarà un bersaglio per gli hacker e non supporterà i plugin creati per l’ultima versione di WordPress. D’altra parte, l’abbonamento annuale richiede un addebito ricorrente che dovrebbe essere considerato nel budget insieme ai costi di hosting e plug-in.

3 Supporto per temi

Ottenere un supporto è importante quando ti sei imbattuto in qualcosa e hai bisogno di aiuto per recuperare il tuo sito. Soprattutto i temi la maggior parte delle volte sono in conflitto con i plug-in e ottenere supporto qui è complicato poiché il consulente di supporto deve accedere al tuo sito e trovare quale plug-in può causare il problema (se non riesci a trovarlo da solo).

Dall’aspetto del supporto, controlla le seguenti cose prima di acquistare un tema:

  • Controlla il periodo di supporto offerto dall’azienda, se è un anno devi pagare per ulteriore supporto e aggiornamenti.
  • Passa attraverso i forum e capisci se gli utenti stanno ricevendo una risposta appropriata. Potrebbe essere necessario creare un account per visualizzare i contenuti del forum.
  • Consulta la documentazione del tema, se disponibile, e assicurati di ottenere ciò che pensi.
  • Alcuni temi forniscono anche dati demo di esempio per l’installazione per installare un sito fittizio con contenuto fittizio in modo da poter dare un’occhiata al sito sul server di sviluppo. I dati demo saranno davvero utili per verificare la compatibilità dei plugin che vuoi utilizzare sul tuo sito.
  • Leggi le recensioni degli utenti e assicurati che ci siano prove sufficienti per fare affidamento sull’azienda e sul tema.

4 caratteristiche del tema

Prima di cercare un tema, decidi quale tipo di tema ti serve per il tuo sito. Altrimenti potresti perderti con l’enorme numero di temi WordPress disponibili e finire per acquistare qualcosa di diverso da quello di cui hai bisogno. Crea una lista di controllo con i seguenti elementi e filtra i temi che corrispondono alle tue esigenze.

  • Di quanti numeri di colonne hai bisogno? Sebbene alcuni temi offrano layout di colonna personalizzabili, potrebbe non avere un bell’aspetto. Quindi decidere se si desidera un layout a due colonne, tre colonne o tipo di giornale con più colonne. Non fare affidamento sugli shortcode per creare colonne, richiederà molto tempo per un sito più grande e non sarà possibile utilizzarlo su ogni post del tuo sito WordPress.
  • Controlla il menu di navigazione e lo stile è adatto a te. Verifica la possibilità di voci di menu integrate per login, registrazione, carrello, ecc.
  • La tipografia è un altro fattore per la scelta dello stile e delle dimensioni per i diversi tipi di contenuto. Assicurati che il tema abbia le opzioni predefinite per scegliere il carattere e gli stili che desideri.
  • Controlla che il tema fornisca un’area di intestazione e piè di pagina personalizzabile. Alcuni temi non offrono colonne di piè di pagina che potrebbero non essere adatte a te.
  • La home page del sito è quella visualizzata dagli utenti più volte. Quindi controlla le funzionalità offerte sulla home page come cursori, intestazioni, loghi, testimonianze, effetto di parallasse, forum di contatto, ecc.
  • Controlla la larghezza del post del tema, se è pulito o congestionato.
  • Controlla che le barre laterali siano personalizzabili se stai cercando di creare una barra laterale personalizzata.
  • Se hai intenzione di guadagnare visualizzando annunci sul tuo sito, assicurati di scegliere un tema con un buon supporto pubblicitario.

Questi sono solo alcuni esempi; crea la tua lista di controllo con le funzionalità che desideri come post correlati, post in primo piano, trend, tag cloud, ecc., quindi inizia a cercare temi adatti alle tue esigenze.


Articoli Correlati:


5 Supporto e-commerce

Se la vendita di prodotti è il tuo obiettivo, dovresti scegliere un tema compatibile con WooCommerce o qualsiasi altra piattaforma in WordPress. Controlla che il tema abbia un carrello della spesa integrato, PayPal o qualsiasi altra integrazione del processore di pagamento e abbia un bel layout per vendere prodotti online.

6 Ottimizzazione per i motori di ricerca

Sebbene sia difficile prevedere le prestazioni del motore di ricerca di un sito prima di utilizzare davvero un tema per alcuni mesi, ci sono pochi fattori come la velocità della pagina che possono essere valutati in anticipo. Ad esempio, se ti piace un sito esistente, il modo migliore è utilizzare strumenti come il rilevatore di temi WordPress e trovare il tema di quel sito. Ti darà un’idea generale di come si sta comportando nei risultati di ricerca per le query.

Verifica che funzioni come i breadcrumb siano supportate in modo che i motori di ricerca mostrino le tue categorie nei risultati di ricerca e dovresti essere in grado di fornire la tua meta descrizione per ogni post invece che i motori di ricerca raccolgano una descrizione casuale dal contenuto.

7 Compatibilità mobile

Con Google che rafforza il suo algoritmo di ricerca per le ricerche mobili, scegli un tema che supporti il ​​design reattivo. Controlla la demo del tema su vari dispositivi e assicurati che la visibilità sia buona sia in direzione orizzontale che verticale.

10 cose da considerare prima di acquistare un tema WordPress

Demo del tema WordPress

8 Pannello di traduzione integrato

La traduzione è un fattore da considerare quando si prevede di creare un sito con una lingua principale diversa dall’inglese. Assicurati di scegliere un tema che supporti la traduzione integrata per visualizzare il testo su pagine come la pagina 404, la pagina di archivio, il testo dei commenti, ecc.

Al giorno d’oggi la situazione diventa tale che nessun sito può esistere senza il supporto dei social media. Per diffondere la popolarità del tuo sito è fondamentale avere integrato l’integrazione social sul tuo tema. Ad esempio, la condivisione di post, il widget della barra laterale e l’accesso ai commenti sono i luoghi in cui è richiesta l’integrazione sociale con le icone minime come Facebook, YouTube, Twitter, Google+, ecc. Anche se i plug-in esterni possono gestire questo aspetto migliore per un tema con icone social miste, quindi che gli utenti sono incoraggiati a condividere, seguire e commentare i tuoi contenuti.

10 cose da considerare prima di acquistare un tema WordPress

10 Prezzi

Ultimo ma non meno importante: il fattore più importante nell’acquisto di un tema WordPress è il prezzo. Generalmente i temi vengono venduti con un supporto e un aggiornamento annuali al prezzo di circa $ 50 – $ 100 a seconda delle funzionalità. Considera i seguenti fattori quando guardi il prezzo:

  • Pensa quanti temi utilizzerai al massimo su tutti i tuoi siti, a meno che tu non possieda una web company difficilmente utilizzerai pochi temi sui tuoi siti. Quindi non cercare offerte interessanti come "paga $ 50 e accedi a tutti i 50 temi". Non sarai mai in grado di testare e utilizzare tutti i 50 temi in tutta la tua vita.
  • Anche se costa $ 70 per tema, è meglio controllare le caratteristiche del tema e acquistare da un’azienda rinomata.
  • Non cercare sempre sconti o coupon, risparmiare pochi dollari e finire con l’acquistare un tema scadente rovinerà completamente il sogno della tua presenza online.
  • Ancora una volta non cercare nulla di gratuito con il tema come tema bonus o plug-in. Nel corso del tempo potresti non utilizzare quelle cose gratuite e concentrarti su qual è il tema principale che desideri acquistare.
  • Alcuni ottimi temi offrono un’opzione di creazione di pagine personalizzata che funzionerà solo con quel tema o con i temi dell’azienda. Non acquistare tali temi che non supportano l’editor di post di WordPress. Il generatore di pagine personalizzate diventerà un problema in un momento successivo quando vorrai cambiare il tuo sito con un altro tema.

10 cose da considerare prima di acquistare un tema WordPress

Esempi di piani tariffari per temi WordPress

Avvolgendolo

Ricorda, non puoi avere tutte le funzionalità in un unico tema. Temi commerciali pacchettizzati come Highend, Divi, Newspaper, ecc. caricano molti file JS e CSS su ogni pagina riducendo la velocità del tuo sito. D’altra parte, temi leggeri come Astra, GeneratePress, ecc. Mancheranno le funzionalità di base di cui hai bisogno. Ti consigliamo di acquistare un tema con funzionalità minime e utilizzare i plug-in per esigenze aggiuntive. Questo ti aiuterà ad aumentare la velocità di caricamento della pagina e ti semplificherà la vita quando vuoi passare a un nuovo tema.

Fonte di registrazione: webnots.com
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More