TechBlogSD - Tutto per WordPress e sviluppo WEB
Istruzioni WEB e WordPress, notizie, recensioni di temi e plugin

11 fatti Emoji che dovresti sapere

9

Ognuno di noi usa le emoji nell’uso quotidiano. Tuttavia, ci sono molti fatti interessanti sugli emoji che potrebbero sorprenderti. Ecco la raccolta di fatti sulle emoji che dovresti sapere.

11 fatti Emoji che dovresti sapere



1 Età di Emoji

Sai che gli emoji esistono da più di 30 anni? Il primo set di emoji è stato utilizzato nel J-Phone giapponese nel novembre 1997. Successivamente, nel 1999, Shigetaka Kurita ha utilizzato gli emoji nella piattaforma Internet mobile i-mode di NTT DoCoMo. Gli emoji sono diventati popolari alla fine del 2000 con la popolarità degli smartphone tra le generazioni più giovani.

2 Chi mantiene gli emoji?

Unicode Consortium, un’organizzazione senza scopo di lucro, mantiene, crea e rilascia nuovi emoji. Lo scopo di Unicode è standardizzare tutti i caratteri disponibili in modo che tutti possano utilizzarli su dispositivi mobili e computer. Nel 2010, la versione 6.0 di Unicode includeva il primo set di emoji come parte della standardizzazione dei caratteri. Ciò ha portato alla popolarità degli emoji al di fuori del Giappone con Google e Apple che rilasciano i propri emoji personalizzati sulle loro piattaforme Android e iOS/macOS.

3 Quanti emoji ci sono?

Nella versione 13.0 di Unicode, sono disponibili in totale 3304 simboli emoji e classificati in diversi blocchi Unicode.

Correlati: come digitare il simbolo emoji del palo del barbiere con la tastiera?

4 Emoji Vs Emoticon

Emoticon è un termine più ampio che molte persone usano per riferirsi agli emoji. Tuttavia, questi due termini sono tecnicamente diversi. Le emoticon sono caratteri di testo combinati per esprimere l’espressione del viso o del corpo. D’altra parte, gli emoji sono personaggi di immagini colorate che includono blocchi diversi oltre ai volti. Ad esempio, ci sono emoji per animali, simboli meteorologici e attività. Unicode ha un blocco di emoticon separato che include anche i simboli emoji.

Tuttavia, questo è solo un numero emoji standard Unicode. Applicazioni come Skype hanno le proprie emoji personalizzate.

5 Emoji giorno

Il 17 luglio è la giornata mondiale delle emoji. Se utilizzi Apple iMac, iPhone o MacBook, noterai che l’emoji del calendario mostrerà la data del 17 luglio. Successivamente, Google ha anche adottato l’emoji del calendario per mostrare la stessa data. Ogni anno, Apple rilascia anche nuove aggiunte di emoji su iOS in questo giorno.

6 Adottare un Emoji

Unicode Consortium ha adottato un programma di personaggi che offre a chiunque di adottare un’emoji o un altro personaggio. Puoi sponsorizzare tre livelli con bronzo ($ 100), argento ($ 1000) e oro ($ 5000). Unicode Consortium fornirà un certificato e un batch digitale, che puoi visualizzare sul tuo sito Web e sui tuoi profili.

Ricorda che l’adozione di un personaggio è una sorta di donazione e non la proprietà del copyright.

7 Come aggiungere un nuovo emoji?

Unicode Consortium rilascia nuovi simboli emoji in base alla fattibilità tecnica di accettarlo come personaggio. Puoi inviare una proposta per considerare un nuovo simbolo emoji. Tuttavia, ci sono fattori di selezione prima di considerare che l’emoji può far parte del carattere formale Unicode.

8 Perché il display Emoji è diverso nelle applicazioni?

Potresti notare che applicazioni diverse mostrano la stessa emoji in modo diverso. Aziende come Microsoft, Apple e Google prendono il riferimento Unicode di base e personalizzano l’aspetto del display. Potrebbe essere in bianco e nero o anche un adesivo animato. Ad esempio, Twitter ha i propri simboli Twemoji open source con tonalità della pelle e caratteri aggiuntivi.

Di seguito è riportato un esempio di emoji di dinosauro T-Rex che si mostra in modo diverso su piattaforme diverse.

A volte, potresti notare una casella quadrata invece di emoji sul tuo documento. In tal caso, cambia il carattere in Windings o Webdings per mostrarlo correttamente.

Correlati: come digitare i simboli di genere utilizzando le scorciatoie da tastiera?

9 Digitare Emoji in Windows e Mac

Sia Windows 10 che Mac hanno la loro tastiera emoji simile alle piattaforme Android e iOS. Su Windows 10, puoi premere "Win + ." o "Win + ;" tasti per aprire la tastiera emoji. Funziona indipendentemente dall’applicazione che usi. In alternativa, puoi anche utilizzare le scorciatoie da tastiera del codice alt per digitare emoji in Windows.

11 fatti Emoji che dovresti sapere

Digita i simboli dei fiori usando la tastiera Emoji di Windows

Allo stesso modo su Mac, premi "Control + Command + Space" per aprire l’app Character Viewer. Questo contiene tutti i caratteri Unicode incluso il simbolo emoji con variazioni di carattere.

11 fatti Emoji che dovresti sapere

Sono disponibili anche estensioni per tastiera emoji gratuite per i browser che puoi utilizzare per inserire emoji nelle applicazioni browser online.

10 emoji popolari

Non esiste un modo formale per tenere traccia dell’uso degli emoji, specialmente nei documenti offline. Tuttavia, esiste un tracker per Twitter che aiuta a tenere traccia dell’utilizzo delle emoji sulla piattaforma Twitter. Faccina con lacrime di gioia è l’emoji più popolare sulla maggior parte delle piattaforme.

11 Dominio Emoji

Sai che puoi registrarti per un nome di dominio emoji? Il dominio Emoji è un dominio che contiene un’emoji come parte del nome. Tuttavia, ci sono solo pochi domini di primo livello disponibili e l’emoji ha bisogno della mappatura ASCII per convertirlo in un carattere usando il punycoding. Dipende dal browser per visualizzare l’emoji o il codice ASCII sulla barra degli indirizzi. Ad esempio, il sito https://xn--i-7iq.ws/ è un dominio emoji con l’indirizzo i❤️.ws.

Fonte di registrazione: www.webnots.com
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More