TechBlogSD - Tutto per WordPress e sviluppo WEB
Istruzioni WEB e WordPress, notizie, recensioni di temi e plugin

5 modi per risolvere i problemi di sincronizzazione di Google Chrome

10

Google Chrome si è affermato come un browser leader a livello mondiale. Il successo è dovuto alla sua velocità, flessibilità e molte altre funzionalità che consentono agli utenti di godere di un’ottima esperienza di navigazione. Una delle principali funzionalità di Chrome è Chrome Sync. Questa funzione di sincronizzazione di Chrome consente agli utenti di eseguire il backup dei dati di navigazione come cronologia di navigazione, segnalibri e password e utilizzarli su più dispositivi. Tuttavia, potresti riscontrare alcuni fastidiosi errori di sincronizzazione di Chrome, che impediscono il corretto funzionamento della sincronizzazione. In questo articolo esploreremo vari modi per risolvere i problemi comuni di sincronizzazione di Chrome.

Alcuni problemi comuni di sincronizzazione di Chrome

Potresti riscontrare vari problemi quando provi a sincronizzare i dati del browser in Chrome. Alcuni di questi problemi includono:

  • La sincronizzazione non funziona: le funzionalità di sincronizzazione non funzionano completamente sul tuo PC o Mac.
  • Segnalibro non sincronizzato/non funzionante: la funzione può sincronizzare altri dati ma non riesce a sincronizzare i segnalibri.
  • Password, schede aperte ed estensioni non sincronizzate: alcuni utenti hanno segnalato problemi durante la sincronizzazione di password, estensioni e schede aperte.
  • Sincronizzazione Chrome disabilitata dall’amministratore: errore di sincronizzazione dovuto alle impostazioni dell’amministratore.
  • Errore di sincronizzazione Chrome persistente: un errore di sincronizzazione che si ripresenta costantemente ogni volta che si tenta di sincronizzare i dati nel browser Chrome.

Risolvi i problemi di sincronizzazione di Google Chrome

Se riscontri uno dei problemi di cui sopra, prova una delle seguenti soluzioni per risolvere il problema.

  1. Disattiva antivirus
  2. Esci e accedi
  3. Reimposta la sincronizzazione di Chrome
  4. Svuota la cache del browser
  5. Reinstalla Chrome

Soluzione 1: disabilitare temporaneamente l’antivirus

L’antivirus è uno strumento indispensabile per garantire che il tuo computer sia al sicuro da attacchi dannosi che possono compromettere l’integrità dei tuoi dati o del tuo sistema. Tuttavia, alcune funzioni antivirus potrebbero interferire con la funzione di sincronizzazione di Chrome e causare problemi di sincronizzazione. Puoi disabilitare il tuo software antivirus e verificare se la sincronizzazione funzionerà.

Se stai utilizzando un PC Windows 10, potrebbe essere necessario disabilitare Windows Defender.

  • Fare clic sul pulsante Start di Windows, digitare "Defender" nella casella di ricerca e aprire le impostazioni di Windows Defender.
  • Nella scheda Sicurezza di Windows, seleziona "Protezione da virus e minacce" nella sezione "Aree di protezione".

5 modi per risolvere i problemi di sincronizzazione di Google Chrome

Sicurezza di Windows

  • Nel Centro sicurezza di Windows risultante, fai clic sul collegamento "Impostazioni di protezione da virus e minacce".

5 modi per risolvere i problemi di sincronizzazione di Google Chrome

Impostazioni di protezione

  • Disattiva la “Protezione in tempo reale" per disabilitare temporaneamente l’antivirus.

5 modi per risolvere i problemi di sincronizzazione di Google Chrome

Disattiva protezione

  • Controlla se il problema di sincronizzazione di Chrome è stato risolto. In caso contrario, potrebbe essere necessario controllare e disabilitare qualsiasi altra tuta antivirus di terze parti.
  • Per il miglior risultato, puoi disinstallare l’antivirus e reinstallarlo in un secondo momento.

Su Mac, disabilita qualsiasi software antivirus se è stato installato da terze parti.

Soluzione 2: disattiva la funzione di sincronizzazione di Chrome/Esci dal tuo account

Puoi disattivare la funzione di sincronizzazione in Chrome e riattivarla per risolvere alcuni dei problemi di cui sopra. Questo ti disconnetterà dall’account Google, quindi potrai accedere per ricominciare la sincronizzazione.

  • Utilizza l’ URL "chrome://settings/" per aprire la pagina delle impostazioni.
  • Nella sezione "Persone", fai clic sul pulsante "Disattiva" per disabilitare la sincronizzazione.

5 modi per risolvere i problemi di sincronizzazione di Google Chrome

Disabilita sincronizzazione

  • Fai clic su "Disattiva" nel popup risultante per confermare. Puoi selezionare la casella nella parte inferiore della finestra pop-up per cancellare tutti i dati sincronizzati.

5 modi per risolvere i problemi di sincronizzazione di Google Chrome

Disconnessione

  • Per abilitare la sincronizzazione, fai clic su "Attiva sincronizzazione…" nella sezione "Persone".
  • Inserisci le tue credenziali Gmail per accedere. Chrome ti chiederà di confermare se desideri attivare la sincronizzazione; fare clic su "Accendi" per continuare.

5 modi per risolvere i problemi di sincronizzazione di Google Chrome

Abilita sincronizzazione

Ora, controlla che la funzione di sincronizzazione funzioni.

Soluzione 3: ripristina la sincronizzazione di Chrome

Quando esegui la sincronizzazione, Google memorizza i dati sul server cloud. Puoi anche impostare una passphrase per crittografare i tuoi dati in modo che Google non possa leggerli. Puoi reimpostare la sincronizzazione e la passphrase, quindi attivare la funzione per ricominciare a sincronizzare i dati.

  • Digita l’URL, "chrome://settings/syncSetup" per aprire le impostazioni di sincronizzazione avanzate.
  • Seleziona "Gestisci i dati sincronizzati su Google Dashboard" nella dashboard di Google Sync.

5 modi per risolvere i problemi di sincronizzazione di Google Chrome

Gestisci dati di sincronizzazione

  • Questo aprirà i dati di sincronizzazione in una nuova scheda. Scorri la pagina e in basso fai clic su "Ripristina sincronizzazione".

5 modi per risolvere i problemi di sincronizzazione di Google Chrome

Reimposta sincronizzazione

  • Fare clic su "Ok" per avviare il processo e seguire la procedura guidata di ripristino per completare.

5 modi per risolvere i problemi di sincronizzazione di Google Chrome

Conferma ripristino

  • Al termine, accedi di nuovo a Chrome per iniziare a sincronizzare i tuoi dati da zero.

Ricorda, il ripristino della sincronizzazione cancellerà i dati sul server. Tuttavia, i dati sul tuo dispositivo locale rimarranno intatti. Quindi puoi risincronizzare nuovamente i tuoi dati locali sul server.

Soluzione 4: svuota la cache del browser

Google Chrome conserva una cache dei siti visitati per ridurre al minimo il tempo di caricamento ogni volta che visiti i siti Web in un secondo momento. A volte la pulizia della cache del browser può risolvere l’errore di sincronizzazione.

  • Apri la pagina "chrome://settings", scorri verso il basso e fai clic sull’opzione "Avanzate".
  • Scorri nuovamente fino alla fine delle impostazioni "Privacy e sicurezza" e fai clic su "Cancella dati di navigazione".
  • Nel nuovo pop-up passa alla scheda "Avanzate" e imposta "Sempre" nel campo dell’intervallo di tempo.
  • Controlla la cronologia di navigazione / download, i cookie, le immagini memorizzate nella cache e le opzioni dei file e fai clic sul pulsante "Cancella dati".

5 modi per risolvere i problemi di sincronizzazione di Google Chrome

Cancella i dati di navigazione in Chrome

Questo cancellerà la cronologia selezionata e pulirà il tuo browser. Ora controlla se puoi utilizzare la funzione di sincronizzazione senza problemi.

Soluzione 5: disinstalla e reinstalla Google Chrome

Se nessuna delle soluzioni precedenti funziona, potrebbe essere necessario disinstallare Chrome dal computer e reinstallarlo.

  • Su Windows 10, apri il Pannello di controllo e seleziona "Programmi" per aprire i programmi e le funzionalità. Seleziona Chrome dall’elenco dei programmi installati e fai clic su "Disinstalla".

5 modi per risolvere i problemi di sincronizzazione di Google Chrome

Disinstalla Chrome

  • Su Mac, vai alla cartella "Applicazioni" nel Finder. Trascina e rilascia l’app Google Chrome nel cestino sul dock.

Dopo aver eliminato Chrome, scaricalo e installalo di nuovo. Dovrebbe principalmente risolvere i problemi di sincronizzazione.

Quando utilizzi Chrome su più dispositivi, la funzione Sincronizzazione Chrome ti consente di sincronizzare i dati del browser su tutti i tuoi dispositivi. Tuttavia, potresti riscontrare problemi diversi durante la sincronizzazione dei dati in Chrome. Ci auguriamo che una delle soluzioni di cui sopra possa aiutarti a risolvere i tuoi problemi di sincronizzazione.

Fonte di registrazione: www.webnots.com
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More