TechBlogSD - Tutto per WordPress e sviluppo WEB
Istruzioni WEB e WordPress, notizie, recensioni di temi e plugin

6 fattori da considerare prima di acquistare un sito web

9

L’acquisto e la vendita di un nome di dominio è una delle attività redditizie online. In questo processo, i broker acquistavano un dominio con un alto PageRank di Google o acquistavano domini scaduti e vendevano agli utenti interessati a un prezzo molto più alto. Generalmente i broker sono singole persone o registrar come GoDaddy. A differenza dei nomi di dominio, ci sono pochissime aziende rinomate che vendono online il sito web completo. In questo articolo esploriamo le cose da considerare prima di acquistare un sito Web e come puoi acquistarlo formalmente.

Correlati: come vendere il tuo sito web a un buon prezzo?

Fattori prima di acquistare un sito web

Ecco alcuni dei fattori importanti da considerare prima di acquistare un sito web.

1 Decidi la tua nicchia e i tuoi criteri

Se sei un acquirente alla ricerca di un’esigenza specifica, elenca le tue esigenze prima di acquistare. La tabella sottostante può aiutare a definire le vostre esigenze; puoi utilizzare un intervallo in modo che la ricerca di un venditore all’interno dell’intervallo sia più facile in seguito.

Fattore Gamma / Criteri
Tipo Blog, sito di contenuti, sito di e-commerce, sito di recensioni o forum
Industria Automotive, Internet, Finanza, ecc.
Prezzo (o Offerta) $ 500 a $ 1000
Traffico 100 visualizzazioni di pagina uniche al giorno
Guadagno stimato del sito corrente al mese $ 50 – $ 100
Attuale meccanismo di guadagno AdSense, marketing di affiliazione o e-commerce
Età del dominio 13 anni
Estensione di dominio .com, .net, .org, ecc.
Età del sito 13 anni
Tipo di contenuto Originale
Google PageRank 0 – 3
piattaforma WordPress, ASP, ecc.

Rivedi i requisiti e correggi ciò di cui hai esattamente bisogno. Alcuni dei requisiti come tipo, settore, età del sito, età del dominio sono facili da scoprire mentre altri dettagli come le informazioni sul traffico devono essere ottenuti dal proprietario del sito prima dell’acquisto.

2 Ottieni dati analitici

I dettagli sul traffico e sulle entrate sono importanti per qualsiasi tipo di sito che stai cercando di acquistare. Il modo più semplice è ottenere i dettagli da Google Analytics in modo da avere informazioni affidabili. Puoi chiedere al proprietario di aggiungere il tuo ID Gmail come utente nel suo account Analytics in modo da poter ottenere direttamente l’accesso e verificare i dati.

Controlla quanto segue quando hai accesso a Google Analytics o a qualsiasi account di analisi simile:

  • Numero di visualizzazioni di pagina al mese
  • Numero di visitatori unici al mese
  • Tipo di traffico: social, motori di ricerca, referral e diretto.
  • Paesi, piattaforma e dettagli sulla lingua.

Le informazioni sul paese chiariranno da quale paese proviene più traffico e il tipo di traffico ti dirà la percentuale di traffico dei motori di ricerca.

3 Verifica del contenuto originale

È anche importante controllare l’originalità del contenuto, soprattutto quando stai cercando di acquistare un contenuto o un blog. Tieni presente che le persone vendono come attività commerciale, il che significa che fanno una delle seguenti cose che ti saranno utili:

  • Copia il contenuto da altri siti rinomati.
  • Crea feed automatici da siti rinomati, in particolare la maggior parte dei siti di notizie avrà questo problema.
  • Crea un sito di video automatizzato dai canali YouTube.

Si consiglia vivamente di verificare come il venditore ha ottenuto il contenuto e verificare con la ricerca di Google l’originalità del contenuto.

4 Ottenere dati sui guadagni

Se il venditore utilizza prima il programma pubblicitario AdSense, devi assicurarti di avere un account AdSense. Allo stesso modo, assicurati che tipo di entrate puoi continuare a guadagnare dal sito. Ad esempio, se stai cercando un sito di vendita di temi WordPress, dovresti essere in grado di fornire supporto continuo agli utenti che hanno già acquistato temi. Ciò significa essenzialmente che dovresti avere esperienza nello sviluppo di temi WordPress per acquistare un sito del genere.

Correlati: 10 cose da considerare prima di acquistare un tema WordPress.

5 Dove posso cercare per l’acquisto di un sito Web?

Quando trovi un sito online e non aggiornato da anni, il modo semplice e veloce è contattare direttamente il proprietario del sito. Il motivo è che la maggior parte dei proprietari imposterà l’hosting / dominio per estendere la modalità di rinnovo automatico e quindi il sito sarà attivo e funzionante come siti normali anche se il proprietario è disposto a vendere.

La seconda opzione è trovare il sito del broker in cui il proprietario ha elencato formalmente il sito per la vendita. Cerca in Google "acquista un sito Web" e troverai centinaia di siti di broker che offrono marketplace per l’acquisto e la vendita di siti senza conoscersi. Ci sono sia vantaggi che svantaggi nell’utilizzo di un sito di broker.

Vantaggi Svantaggi
Le transazioni sono formali e sicure. Potrebbe essere necessario pagare una commissione di intermediazione.
In caso di discrepanza, se non sei soddisfatto puoi ripristinare la transazione. La maggior parte degli offerenti sono broker e il loro obiettivo principale è fare affari di acquisto/vendita piuttosto che acquistare e mantenere il sito.
Le cose importanti come Google Analytics, i dettagli sui guadagni, il nome del sito sono menzionate in modo trasparente. Difficile trovare venditori veramente interessati in quanto siti di elenchi di venditori per ottenere traffico dal sito del broker.
I broker elencano i siti con una valutazione equa anche se il proprietario del sito può modificare il prezzo. Il team di broker può manipolare i dati e mostrarli come reali.

L’opzione migliore è registrarsi su un marketplace come Flippa e trovare il tuo sito di nicchia. Puoi discutere con il venditore lasciando un commento sull’inserzione o inviando commenti personali per finalizzare l’affare.

6 spese aggiuntive

Ricorda che l’acquisto del sito comporterà molte spese indirette diverse dal costo effettivo una tantum. Ad esempio, la registrazione del dominio, l’hosting del sito, l’hosting di posta elettronica, il tema utilizzato sul sito, i plug-in utilizzati sul sito, ecc. sono costi aggiuntivi generalmente non menzionati nel prezzo di vendita. Inoltre potresti dover pagare una commissione se stai visitando i siti di broker. Preparati per quelle spese nascoste nel tuo budget quando prepari i requisiti.

Conclusione

Per quanto abbiamo verificato, l’acquisto di un sito Web di qualità è un compito piuttosto difficile per i singoli utenti. Questo può essere fatto più facilmente con l’aiuto dei broker, ma ancora una volta la qualità del sito è davvero una domanda che devi verificare come acquirente. La maggior parte dei siti formalmente elencati (in vendita) sono veri e propri siti spazzatura senza alcuno scopo e i siti di qualità costeranno un importo elevato per l’acquisto. Quindi consigliamo vivamente di cercare l’acquisto di un sito con un budget limitato e con obiettivi chiari su cosa farai con il sito acquistato.

Fonte di registrazione: www.webnots.com
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More