TechBlogSD - Tutto per WordPress e sviluppo WEB
Istruzioni WEB e WordPress, notizie, recensioni di temi e plugin

7 modi per visualizzare le pagine Web memorizzate nella cache in Chrome e Google

2

Una pagina web non rimane accessibile per sempre. In molte situazioni, atterrerai su una pagina 404 non trovata quando fai clic sui collegamenti su Internet. Fortunatamente, ci sono versioni memorizzate nella cache delle pagine Web che puoi provare a recuperare quando non sei in grado di accedere alla pagina live. Ad esempio, Google scatta regolarmente istantanee di pagine web che possiamo visualizzare in seguito. Le pagine memorizzate nella cache nei server di Google sono essenzialmente il backup dei contenuti originali archiviati nel server web di origine. Praticamente i risultati della ricerca vengono forniti con un collegamento memorizzato nella cache e facendo clic su di esso è possibile visualizzare la copia cache di una pagina Web, anziché la versione live corrente. Simile a Google, esiste anche un archivio Internet con miliardi di pagine Web memorizzate nella cache. Anche browser web come Chromememorizza la cache locale del sito che visiti. In questo articolo discutiamo diversi modi per visualizzare la pagina memorizzata nella cache quando non è accessibile online.

Ricorda, la copia cache da Internet (Google e Internet Archive) è l’ultima istantanea mentre dal browser Chrome è la versione quando hai visitato la pagina l’ultima volta.

Perché una pagina Web è inaccessibile?

Potrebbe non essere possibile accedere a una pagina Web a causa di uno dei seguenti motivi:

  • Picco di traffico che causa un rallentamento delle prestazioni del sito web.
  • Il proprietario del sito potrebbe aver rimosso la pagina web, quindi l’accesso alla pagina risulterà nell’errore 404 non trovato.
  • Il proprietario del sito web potrebbe aver bloccato il contenuto con un abbonamento o una registrazione a pagamento precedentemente accessibile.

Come visualizzare la copia cache di una pagina Web?

Ecco alcuni modi per visualizzare la copia cache di una pagina web:

  1. Usa la copia cache di ricerca di Google
  2. Visualizza la cache dalla barra degli indirizzi di Chrome
  3. Ottieni copia dagli archivi di Wayback Machine
  4. Utilizzo dell’estensione Chrome dal Chrome Web Store
  5. Con il software di visualizzazione della cache di Chrome di terze parti
  6. Usa il pulsante Mostra copia salvata disconnettendo Internet
  7. Visualizza le pagine memorizzate nella cache direttamente dalla cache del browser Chrome

I primi quattro metodi consistono nel mostrare il contenuto memorizzato nella cache da Internet. Gli altri tre servono per visualizzare la copia cache locale di Chrome. Tieni presente che i server gestiti da Google sono generalmente più veloci dei tipici server web, quindi le pagine memorizzate nella cache verranno caricate più velocemente rispetto alle versioni originali.

Utilizza il nostro strumento di verifica della cache di Google per confermare l’ultima data memorizzata nella cache di una pagina web nel server di Google.

1 Visualizza la cache dalla pagina dei risultati di ricerca di Google

Segui questi passaggi per ottenere la versione cache di una pagina web da Ricerca Google.

  • Digita l’URL o le parole chiave relative alla pagina nella casella di ricerca di Google e premi invio.
  • Scegli la voce del risultato che desideri e fai clic sulla freccia rivolta verso il basso alla fine dell’URL o del breadcrumb.
  • Fare clic su "Cached" dal menu di scelta rapida.

7 modi per visualizzare le pagine Web memorizzate nella cache in Chrome e Google

Visualizza la pagina memorizzata nella cache da Ricerca Google

Quando viene visualizzata una pagina memorizzata nella cache, la sezione dell’intestazione mostra la data e l’ora della cache e un promemoria che la pagina corrente potrebbe essere cambiata nel frattempo. Dovresti anche sapere che Google potrebbe omettere il collegamento memorizzato nella cache se i proprietari hanno chiesto a Google di non memorizzare nella cache i propri siti Web e rimuovere la versione memorizzata nella cache esistente. Poiché la pagina Web memorizzata nella cache è semplificata per un accesso più rapido, otterrai sfondi mancanti e immagini danneggiate.

Per rimuovere tutta la grafica, puoi scegliere di leggere la versione in testo normale facendo clic sul collegamento "Versione solo testo". Tuttavia, in alcuni casi, ciò renderà effettivamente più difficile la lettura della pagina Web, poiché il layout è stato distorto. Puoi sempre fare clic sul pulsante Indietro sul tuo browser web o fare clic sul collegamento "Versione completa" per tornare alla versione precedente.

7 modi per visualizzare le pagine Web memorizzate nella cache in Chrome e Google

Apri la pagina memorizzata nella cache da Ricerca Google

2 Visualizza la cache dalla barra degli indirizzi di Chrome

Questo è un altro metodo utile per visualizzare la copia cache di una pagina web. Segui questi passi:

  • Apri il browser web Chrome.
  • Digita "cache:" nella barra degli indirizzi del browser, seguito dall’URL di destinazione.
  • Ad esempio, se stai cercando la versione cache di www.wikipedia.org, devi digitare "cache:www.wikipedia.org".
  • Il risultato sarà simile alla versione memorizzata nella cache che vedi da Ricerca Google.

7 modi per visualizzare le pagine Web memorizzate nella cache in Chrome e Google

Visualizza la pagina memorizzata nella cache dall’indirizzo Chrome

3 Visualizza cache utilizzando Wayback Machine

Un altro modo semplice per visualizzare la copia cache di una pagina Web è utilizzare Wayback Machine. L’ Internet Archive è una biblioteca digitale che esegue la scansione e indicizza tutte le pagine web disponibili su Internet. Queste pagine vengono archiviate come istantanee in archivi basati sul calendario. È noto come Wayback machine e contiene più di 300 miliardi di pagine archiviate del passato.

Puoi accedere alle informazioni della pagina web attualmente mancante, se era accessibile in passato. Apri Chrome e vai al sito Internet Archive, digita l’URL di destinazione nel campo della casella di ricerca e premi invio.

7 modi per visualizzare le pagine Web memorizzate nella cache in Chrome e Google

Wayback Machine o Internet Archive

Verrà visualizzata un’interfaccia del calendario e potrai scegliere la versione memorizzata nella cache per una data specifica. È necessario essere consapevoli del fatto che le informazioni possono essere obsolete se la versione memorizzata nella cache è molto vecchia.

7 modi per visualizzare le pagine Web memorizzate nella cache in Chrome e Google

Visualizza le pagine memorizzate nella cache o archiviate da Internet Archive

Nota: in realtà puoi utilizzare qualsiasi browser Web come Firefox, Safari o Edge per visualizzare l’archivio Internet delle pagine Web.

4 Visualizza la cache utilizzando l’estensione di Chrome

Puoi utilizzare le estensioni di Chrome per visualizzare la copia cache di una pagina web da Wayback Machine o Google Cache. Apri il tuo browser Chrome e vai al Chrome Web Store. Cerca l’ estensione " Web Cache Viewer " e installala sul tuo browser.

7 modi per visualizzare le pagine Web memorizzate nella cache in Chrome e Google

Estensione visualizzatore Chrome Web Cache

In genere, puoi fare clic con il pulsante destro del mouse su qualsiasi collegamento su una pagina Web in Google Chrome e scegliere l’opzione "Visualizzatore cache web". Puoi scegliere di visualizzare la pagina memorizzata nella cache da Wayback Machine o dall’archivio di Google.

7 modi per visualizzare le pagine Web memorizzate nella cache in Chrome e Google

Visualizza la pagina memorizzata nella cache con l’estensione di Chrome

Questa estensione è molto utile per ottenere le pagine archiviate quando viene mostrato l’errore 404 non trovato. Se non trovi il collegamento in nessuna delle pagine Web esistenti, incolla l’URL completo in un Blocco note o in un file TextEdit. Salva il file con estensione .html e quindi aprilo utilizzando il browser Chrome. Ora puoi fare clic con il pulsante destro del mouse sul collegamento e utilizzare l’estensione Web Cache Viewer per accedere alla versione memorizzata nella cache.

5 Visualizza la cache di Chrome utilizzando software di terze parti

Esistono soluzioni software che consentono di visualizzare direttamente la copia cache di una pagina Web dal browser Chrome. Questo è un modo indiretto per accedere alla cache e non è nemmeno necessario disporre di una connessione Internet. Tuttavia, devi aver già visitato il sito Web in passato.

ChromeCacheView è una delle soluzioni di terze parti disponibili per Windows per visualizzare la cache da Google Chrome. Il software individua e legge la cartella della cache del browser web Chrome. Questo metodo è utile se Google ha in qualche modo rimosso la versione cache della pagina Web dai risultati di ricerca e anche la versione live della pagina Web è inaccessibile. Tieni presente che se hai cancellato la cache del browser Web di recente, la pagina Web memorizzata nella cache potrebbe essere stata eliminata per sempre.

Scarica il file eseguibile e aprilo da qualsiasi cartella. Questo mostrerà tutti i file memorizzati nella cache dalla cache di Chrome. È possibile esportare i file memorizzati nella cache nel report HTML e aprirli nel browser utilizzando gli URL.

7 modi per visualizzare le pagine Web memorizzate nella cache in Chrome e Google

Visualizza il file memorizzato nella cache dalla cache di Chrome

Nota: la cache di Chrome è archiviata in "C:UsersUsernameAppDataLocalGoogleChromeUser DataDefaultCache" in Windows 10. Tuttavia, questi file non avranno estensione, quindi potresti non essere in grado di visualizzare facilmente il contenuto.

6 Usa Mostra pulsante Salva copia in Chrome

Per prima cosa disattiva la connessione Internet, in modo che la cache su Chrome non venga sovrascritta. Ora vai all’URL "chrome://flags/#show-saved-copy" e scegli l’opzione "Enable: Primary". È necessario riavviare il browser per rendere effettive le modifiche.

7 modi per visualizzare le pagine Web memorizzate nella cache in Chrome e Google

Abilita Chrome Flag per Mostra copia salvata

Questo flag consentirà di visualizzare la copia salvata di una pagina Web quando la connessione non è disponibile come indicato nella definizione.

Quando una pagina non si carica, se esiste una copia obsoleta della pagina nella cache del browser, verrà presentato un pulsante per consentire all’utente di caricare quella copia obsoleta. La scelta di abilitazione primaria pone il pulsante nella posizione più saliente della pagina di errore; la scelta di abilitazione secondaria lo pone in secondo piano rispetto al pulsante di ricarica. – Mac, Windows, Linux, Chrome OS, Android.

Dopo aver abilitato il flag, vai all’URL della pagina web di cui desideri visualizzare la cache. Chrome mostrerà l’errore " err_internet_disconnected " insieme a un pulsante "Mostra copia salvata". Fare clic sul pulsante per visualizzare la copia cache da Chrome.

7 modi per visualizzare le pagine Web memorizzate nella cache in Chrome e Google

Visualizzazione della copia salvata della pagina Web in Chrome

7 Visualizza la copia cache di una pagina Web da Chrome Hex Dump

Poiché il browser Chrome memorizza anche la copia cache dei siti che visiti, se la pagina live non è accessibile, puoi provare a recuperare la pagina dalla cache del tuo browser Chrome. Vai all’URL "chrome://view-http-cache/" o "chrome://cache/". Questa pagina mostrerà tutte le pagine memorizzate nella cache sul tuo browser Chrome. Cerca l’URL che desideri visualizzare e fai clic su di esso. Si aprirà la pagina come di seguito:

7 modi per visualizzare le pagine Web memorizzate nella cache in Chrome e Google

Visualizza il dump esadecimale della cache di Chrome

Se non riesci a trovare l’URL, prova ad aprire con il collegamento "chrome://view-http-cache/FULL-URL-HERE". Assicurati di sostituire il testo "FULL-URL-HERE" con l’URL completo che desideri visualizzare (con https/http e www). Chrome memorizza la cache come dump del codice esadecimale, quindi non è possibile visualizzare la pagina come mostra dal server live. Puoi leggere l’articolo in stack overflow e verificare che uno qualsiasi degli script menzionati possa essere utilizzato per il tuo scopo.

Cosa succede se non è possibile visualizzare la versione cache?

In alcune situazioni, non riesci a trovare la versione cache del sito web. Ciò accade quando l’amministratore modifica il file robots.txt per impedire il processo di memorizzazione nella cache. Le persone possono farlo se non vogliono che il contenuto venga conservato altrove. In realtà c’è un enorme territorio oscuro del web a cui i crawler dei motori di ricerca non possono accedere, come le informazioni memorizzate dietro un sistema basato su login, forum di discussione privati, giornali online a pagamento e altri.

Puoi confermarlo cercando la voce content="noarchive" nel codice sorgente della pagina web. Se il file robots.txt impedisce ai crawler di indicizzare il sito web, non dovresti aspettarti di vedere alcun contenuto memorizzato nella cache nei risultati di ricerca di Google o da Wayback Machine. Inoltre, puoi utilizzare lo strumento di controllo della cache di Google per verificare se Google ha la copia cache della pagina e la data della cache.

Tuttavia, dovresti essere in grado di ottenere la cache dalla cache del browser Chrome locale se hai già visitato la pagina.

Conclusione

Se cerchi attivamente informazioni sul Web, Google Cache è una funzione utile. La maggior parte delle volte, puoi ottenere una copia della versione del sito Web indicizzata dal crawler. Anche se lo usi raramente ogni giorno, dovrebbe esserci un momento in cui ne trarrai beneficio. Ciò è particolarmente vero se la pagina Web diventa inaccessibile per vari motivi. In altre situazioni, la pagina Web è ancora accessibile, ma l’amministratore ha rimosso un’informazione cruciale. Se la cache online non è accessibile per qualsiasi motivo, ad esempio il proprietario del sito limita i crawler, dovresti provare a ottenere la copia cache di una pagina web dalla cache del tuo browser Chrome locale.

Fonte di registrazione: webnots.com
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More