TechBlogSD - Tutto per WordPress e sviluppo WEB
Istruzioni WEB e WordPress, notizie, recensioni di temi e plugin

8 strumenti per controllare le modifiche all’algoritmo di ricerca di Google

6

Per molti di noi, la Ricerca Google è semplicemente uno strumento per ottenere informazioni. Tuttavia, la storia è completamente diversa per webmaster, blogger e agenzie SEO. L’intera vita di queste persone dipende dai risultati del ranking di Ricerca Google. Se possiedi o gestisci un sito web, spiegheremo alcuni strumenti per verificare le modifiche all’algoritmo di Ricerca Google.

Perché hai bisogno di strumenti di monitoraggio?

Le aziende online si affidano all’ottimizzazione dei motori di ricerca, ovvero per ottenere il miglior posizionamento nelle pagine di ricerca di Google. Un piccolo cambiamento nella classifica costerà loro molto. Potrebbe trattarsi di semplici introiti pubblicitari o di perdere acquirenti reali. Con milioni di risultati di qualsiasi query di ricerca, Google fatica anche a mantenere i siti di qualità al primo posto. Pertanto, eseguono molte modifiche nell’algoritmo di ricerca per mettere a punto i risultati delle query.

Google ha pubblicato ufficialmente un post sul proprio blog di ricerca in cui si menzionava la presenza di 654.680 esperimenti con 3234 miglioramenti alla ricerca.


Nel 2018, abbiamo eseguito oltre 654.680 esperimenti, con valutatori di ricerca esterni formati e test in tempo reale, ottenendo oltre 3234 miglioramenti alla ricerca.

Google


In altre parole, (3234/365~8.8) ci sono state quasi 9 modifiche al ranking di ricerca su base giornaliera con 1793 esperimenti di ricerca giornalieri. Questo è un numero enorme che colpisce ogni singolo sito sul web. Ogni volta che riscontri un calo o un picco improvviso nel traffico del tuo sito, la ragione più probabile potrebbe essere la modifica di un algoritmo di Ricerca Google.

Come controllare le modifiche all’algoritmo di ricerca di Google?

Sfortunatamente, nella maggior parte dei casi Google non rivelerà la pianificazione delle modifiche all’algoritmo di ricerca. Questo porterà a una sorpresa quando noti una caduta o un picco. Ogni volta che hai dei dubbi, vai su uno dei seguenti siti Web e conferma che ci sono state modifiche all’algoritmo di Ricerca Google.

1 SEMRush

SEMRush è una delle aziende SEO più popolari per i webmaster. Offre SEMRush Sensor per tenere traccia delle modifiche dell’algoritmo di Ricerca Google su piattaforme desktop e mobili.

  • Ottieni il punteggio di classifica di Google di oggi in una scala di 10 punti che indica che 10 è il più grande cambiamento dell’algoritmo.
  • Verifica la volatilità della SERP (Pagina dei risultati del motore di ricerca) a 30 giorni indicando le possibili modifiche dell’algoritmo.

8 strumenti per controllare le modifiche all'algoritmo di ricerca di Google

SEMRush

Inoltre, puoi anche ottenere modifiche SERP per le funzionalità di Ricerca Google come frammenti in primo piano, grafico della conoscenza, risultati degli acquisti, risposta immediata, ecc.

2 SEO cognitivo

La SEO cognitiva tiene traccia di oltre 170K parole chiave per trovare i cambiamenti di posizione. Questo aiuterà a prevedere gli algoritmi di Ricerca Google.

8 strumenti per controllare le modifiche all'algoritmo di ricerca di Google

SEO cognitivo

  • È possibile visualizzare la rappresentazione grafica dei primi 10 / 20 / 50 cambi di posizione.
  • Trova il numero totale di aggiornamenti nel mese corrente.
  • Controlla gli aggiornamenti confermati e importanti di Ricerca Google.

3 SERPmetrics

SERPmetrics mostra la fluttuazione degli ultimi 30 giorni nei risultati di ricerca in Google e Bing. Questo è un buon modo per trovare e confrontare facilmente i grandi aggiornamenti di Google e Bing.

8 strumenti per controllare le modifiche all'algoritmo di ricerca di Google

SERPmetrics

4 MozCast

MozCast è uno strumento di tracciamento algoritmico della famosa agenzia SEO MOZ. È possibile ottenere il bollettino meteorologico MozCast per il giorno corrente e la cronologia degli ultimi cinque giorni. Il grafico mostrerà la scala di 100 punti e il grande cambiamento dell’algoritmo di ricerca è indicato con i punti più alti.

8 strumenti per controllare le modifiche all'algoritmo di ricerca di Google

MozCast

5 Rango Ranger

RankRanger mostra semplicemente le fluttuazioni SERP degli ultimi 30 giorni in modo grafico con diverse legende.

8 strumenti per controllare le modifiche all'algoritmo di ricerca di Google

Rango Ranger

Il colore rosso indica la fluttuazione più alta e il blu indica la più bassa.

6 AccuRanker

AccuRanker utilizza la valutazione di Google Grump per indicare la volatilità nei risultati di ricerca. È possibile controllare il grafico e regolare per visualizzare i dati pluriennali. Passare il mouse sopra ogni giorno ti mostrerà lo stato di cauto, furioso, freddo, ecc.

8 strumenti per controllare le modifiche all'algoritmo di ricerca di Google

AccuRanker

7 classifiche web avanzate

Questo strumento mostra le modifiche dell’algoritmo in un grafico a linee per diversi dispositivi. Puoi scegliere più paesi e confrontare le modifiche. Il grafico sopra la linea superiore indica cambiamenti maggiori nel ranking di Ricerca Google.

8 strumenti per controllare le modifiche all'algoritmo di ricerca di Google

Classifiche web avanzate

8 Algoroo

Algoroo offre uno strumento di monitoraggio della Ricerca Google in scala da 0 a 3. Puoi controllare le fluttuazioni per google.com e google.com.au.

8 strumenti per controllare le modifiche all'algoritmo di ricerca di Google

Algoroo

Puoi trascinare la barra del tempo e visualizzare lo stato per più anni. Lo strumento mostra anche i dettagli del sito web perdente e vincitore in base alle modifiche settimanali. Questa è una buona opzione per i webmaster con sede in Australia.

Conclusione

Come accennato, i webmaster devono monitorare il ranking di Ricerca Google per comprendere i dati sul traffico. Esistono strumenti come Google Analytics e Google Webmaster Tools per trovare il calo o il picco nel traffico. Gli strumenti sopra spiegati possono aiutarti a confermare che il calo o l’aumento è dovuto alla modifica dell’algoritmo di ricerca.

Fonte di registrazione: www.webnots.com
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More