TechBlogSD - Tutto per WordPress e sviluppo WEB
Istruzioni WEB e WordPress, notizie, recensioni di temi e plugin

9 suggerimenti per ottenere facilmente l’approvazione di Google AdSense

8

Evita il rifiuto di AdSense e fallo approvare facilmente da Google !!!

Google AdSense è uno dei programmi pay per click più diffusi tra le comunità di blog. A nostro avviso è uno dei modi semplici e affidabili per monetizzare i tuoi contenuti online. Sebbene tu possa guadagnare con i video di YouTube e le app mobili, guadagnare denaro dal tuo sito ti aiuterà a essere il capo di te stesso. Tuttavia, Google ha messo in atto una procedura rigorosa per l’approvazione degli editori. In questo articolo esploriamo come ottenere facilmente l’approvazione di AdSense da Google.

Prima di fare domanda per AdSense

Google ha molte linee guida per i publisher e ti consigliamo vivamente di leggerle e comprenderle prima di richiedere l’account AdSense. Di seguito sono riportati articoli pertinenti da leggere:

Potrebbero esserci molte ragioni per cui Google rifiuta la tua domanda di adesione ad AdSense sul tuo blog o sito web. Ti consigliamo di fare domanda solo dopo aver soddisfatto i criteri invece di inviare più volte e ricevere un rifiuto. Qui spieghiamo alcune delle linee guida importanti per una facile approvazione di Google AdSense. Se lavori su questi prima di applicare, la tua domanda passerà principalmente attraverso il processo di approvazione con successo. Leggi anche le lettere di rifiuto di AdSense di esempio per avere un’idea dei problemi a causa dei quali Google rifiuta le domande.

9 cose per ottenere facilmente l’approvazione di Google AdSense

  1. Nome di dominio o URL del sito
  2. Dominio di primo livello
  3. Durata della proprietà del sito
  4. Contenuto unico
  5. Frequenza di aggiornamento
  6. Layout del sito
  7. indirizzo IP
  8. Aspetta dopo il rifiuto
  9. Informazioni personali corrette

1.Nome di dominio

Il primo motivo per il rifiuto di AdSense è che non si utilizza l’URL corretto. Google non accetta applicazioni con URL contenenti marchi Google come AdSense, Google, AdWords e così via. Le persone utilizzano nomi di aziende popolari nel dominio per ottenere traffico facile. Tuttavia, ciò non aiuterà né a stabilire il proprio marchio né a ottenere l’approvazione di AdSense da Google. Di seguito sono riportati alcuni esempi di nomi di dominio non validi:

  • adsense mail.com
  • weebly training.net
  • live- wordpress .org
  • gmail tip.info
  • bing search.xyz

Ricorda che l’utilizzo di nomi di marchi e marchi senza autorizzazione è considerato una violazione secondo le norme di AdSense. Noterai che ci sono molti siti con il nome del marchio nel dominio che visualizzano annunci AdSense. 100% avrebbero l’approvazione su qualche altro sito e utilizzerebbero il codice degli annunci su diversi siti che violano i termini. In tal caso, un bel giorno Google invierà un avviso e bandirà l’intero account AdSense a vita.

Quindi controlla e assicurati che il tuo dominio non contenga marchi di nessuna società.

2 Usa il dominio di primo livello

Sono finiti i giorni in cui puoi ottenere facilmente l’approvazione di AdSense dal sito di Blogger con poche pagine. Sebbene sia ancora possibile ottenere l’approvazione per i siti Blogger, non lo consigliamo mai. In entrambi i casi, sconsigliamo di iniziare con programmi di compartecipazione alle entrate che ti aiuteranno a ospitare il tuo sito e a ridurre le commissioni dai tuoi guadagni AdSense.

Google non accetta il dominio di un sito o blog ospitato gratuitamente come tuosito.weebly.com. Il motivo è che gli editori dovrebbero avere il permesso di aggiungere codice HTML nelle loro pagine web e la maggior parte dei servizi di hosting gratuiti non lo consentono gratuitamente. Quindi registra il tuo dominio e inizia a creare contenuti con piattaforme di hosting a pagamento utilizzando sistemi di gestione dei contenuti come WordPress prima di richiedere un account AdSense.

3 Durata della proprietà del sito

In precedenza Google non aveva alcuna restrizione per la durata della proprietà del sito. Ma per proteggere gli inserzionisti dalla visualizzazione dei propri annunci su siti di qualità inferiore, Google ha introdotto una restrizione sulla durata della proprietà del sito. I publisher che richiedono un account AdSense devono possedere il proprio sito per un periodo minimo di 6 mesi. Questa regola è applicabile per alcune località, tra cui India e Cina. In generale è una buona idea possedere il tuo sito per almeno 6 mesi prima di fare domanda per AdSense.

4 Contenuto del tuo sito

Assicurati di avere un contenuto originale e di qualità prima di richiedere Google AdSense. Se hai copiato contenuti da altri siti, Google non solo rifiuta la tua domanda di AdSense ma la penalizza anche bloccando il tuo sito dai risultati di ricerca. Assicurati di avere quanto segue sul tuo sito prima di applicare:

  • Minimo 50 post di blog o pagine pertinenti alla tua nicchia.
  • Contenuti unici e originali scritti da te.
  • Informazioni chiare sulle pagine su, contatti e privacy.
  • Nessuna tecnica SEO black hat.
  • Il sito ottiene un traffico decente; diciamo 100 visitatori al giorno.

A nostro avviso, hai sicuramente bisogno di più di sei mesi per costruire un sito web del genere. Innanzitutto concentrati sulla creazione del tuo sito, quindi puoi facilmente richiedere un account AdSense. Evita anche di candidarti con materiale pornografico e contenuti illegali.

9 suggerimenti per ottenere facilmente l'approvazione di Google AdSense

Iniziare con AdSense

5 Aggiornamento dei contenuti e in costruzione

Aggiornare regolarmente i contenuti del tuo sito è una buona abitudine per mantenere attivo il tuo sito. Google ha un crawler separato per AdSense allo scopo di pubblicare annunci. Durante il processo di approvazione, questo crawler di AdSense eseguirà la scansione del tuo sito per verificare la qualità dei contenuti e l’ultimo aggiornamento dei contenuti sul tuo sito. Se hai aggiornato il tuo sito molto tempo fa o le pagine sono in costruzione, la possibilità di approvazione è molto bassa. Quindi, assicurati di aver aggiornato di recente il contenuto prima di applicare.

Correlati: come inserire gli annunci automatici di AdSense sul tuo blog?

6 Controlla il layout del sito

Alcuni temi del sito Web possono avere un layout congestionato per avere elementi più vicini l’uno all’altro. Ad esempio, le norme di AdSense non consentono di posizionare un annuncio più vicino a un’immagine attraente che confonde le persone. Acquista un tema semplice e reattivo e testa il tuo sito su tutti i dispositivi per un’esperienza utente appropriata prima di applicare l’account AdSense.

7 Indirizzo IP

Francamente, non ci sono prove che Google rifiuterà le applicazioni da qualsiasi indirizzo IP specifico. Per precauzione, evita di applicare tramite proxy e computer pubblici come Internet Center o un computer dell’ufficio condiviso da più utenti. Potrebbe esserci un problema con quell’indirizzo IP di cui potresti non essere a conoscenza. Quindi, assicurati di applicare dal personal computer.

Se la tua domanda è stata respinta una o più volte senza motivi appropriati, prova a presentare nuovamente la domanda da un altro indirizzo IP.

8 Attendi dopo il rifiuto

Non farti prendere dal panico quando Google rifiuta la tua richiesta. Non è un crimine e solo un’opinione di Google sul tuo sito. Supponendo che tu abbia seguito tutte le buone pratiche, controlla il motivo del rifiuto e lavora sulle correzioni per risolvere il problema. Ad esempio, se la tua domanda è stata respinta a causa di una violazione del contenuto, analizza cosa è andato storto e aggiorna il contenuto in base alle norme.

Prenditi almeno qualche mese per risolvere i problemi prima di fare nuovamente domanda.

9 Informazioni personali accurate

Questa è la cosa più importante in cui i publisher commettono errori quando fanno domanda per AdSense. Il tuo ID Gmail viene utilizzato per applicare AdSense. Quindi prova a fornire dati personali legittimi nell’applicazione che corrispondano esattamente al tuo account Gmail. Per lo più riceverai una lettera di rifiuto da Google quando ci sono discrepanze nelle informazioni personali fornite. Ad esempio, il numero di telefono per il recupero della password del tuo ID Gmail è in India, ma hai fornito l’indirizzo postale degli Stati Uniti nell’applicazione AdSense. Sebbene questa situazione sia possibile, assicurati di presentare la domanda con dettagli personali accurati per una facile elaborazione e approvazione.

Google invierà un codice di verifica al tuo indirizzo postale per avviare l’elaborazione del pagamento sul tuo account. Quindi, fornisci l’indirizzo postale corretto dove potrai ricevere un PIN da Google.

Il tuo nome e il tuo paese non possono essere modificati una volta approvato il tuo account AdSense. Ma puoi ricevere il pagamento con un nome di beneficiario diverso tramite bonifico bancario.

Avvolgendo

Ottenere l’approvazione di AdSense è un processo semplice e non una scienza missilistica. La maggior parte delle ragioni per i fallimenti si verificano a causa dell’avidità e dell’impazienza. Sii calmo e segui i passaggi seguenti prima di applicare:

  • Registra il tuo dominio.
  • Acquista un hosting a pagamento.
  • Impara a creare un sito web con sistemi di gestione dei contenuti come WordPress.
  • Concentrati sulla creazione di un sito Web decente per almeno sei mesi.
  • Segui le linee guida SEO e ottieni traffico legittimo dai motori di ricerca. Ad ogni costo evita le tecniche black hat come l’utilizzo di programmi di scambio di traffico.
  • Esamina attentamente il sito da solo e controlla che il contenuto e il design abbiano un bell’aspetto.
  • Richiedi un account Google AdSense con fiducia.
  • Ottieni una facile approvazione da Google in pochi giorni.
  • Mantieni la calma quando vieni rifiutato e analizza il motivo del rifiuto.
  • Lavorare per alcuni mesi per risolvere la controversia.
  • Riapplicare di nuovo per ottenere l’approvazione.

Fonte di registrazione: www.webnots.com
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More