TechBlogSD - Tutto per WordPress e sviluppo WEB
Istruzioni WEB e WordPress, notizie, recensioni di temi e plugin

Come aggiungere e personalizzare i widget nel sito WordPress?

31

WordPress come sistema di gestione dei contenuti consente di aggiungere diversi tipi di elementi al tuo sito. Il layout generale su un sito WordPress pubblicato può essere suddiviso in quattro parti diverse: intestazione, area del contenuto, barra laterale e piè di pagina. È possibile aggiungere diversi tipi di elementi a una di queste parti per ottenere il layout e le funzioni desiderati. Alcuni elementi dipendono dai temi e alcuni possono essere aggiunti utilizzando plug-in aggiuntivi. Alcuni influiscono sull’intero livello del sito e altri solo su un determinato articolo o pagina.

Cosa sono i widget di WordPress?

I widget sono elementi aggiunti al di fuori dell’area del contenuto principale e interessano l’intero sito. I widget dell’area che possono essere posizionati sul tuo sito sono indicati come "area widget". Ci sono due aree widget comuni su qualsiasi sito WordPress: la barra laterale e il piè di pagina del layout del tuo sito. Il widget può essere utilizzato per aggiungere semplici contenuti di testo o per mostrare categorie o per aggiungere il modulo di iscrizione nella barra laterale.

Esistono tre tipi di widget su WordPress:

  • Widget predefiniti forniti con l’installazione di WordPress.
  • I widget vengono forniti con il tuo tema.
  • Widget aggiunti con plugin aggiuntivi.

Alcuni plugin offrono anche widget speciali che possono essere utilizzati per controllare il comportamento dell’intestazione e dell’area di contenuto principale della tua pagina.

Come aggiungere widget?

Ogni tema viene fornito con una serie di widget specifici per quel tema. Supponi di avere un "Tema A" attivo sul tuo sito. Tutti i widget disponibili di "Tema A" possono essere visualizzati in "Aspetti > Widget" nel pannello di amministrazione di WordPress.

Come aggiungere e personalizzare i widget nel sito WordPress?

Widget WordPress

La schermata mostrerà le seguenti tre sezioni:

  • Widget attivi sul tema: trascina e rilascia semplicemente il widget richiesto nella barra laterale o nell’area del piè di pagina richiesta.
  • Aree widget disponibili: tutte le barre laterali e l’area del piè di pagina.
  • Widget inattivi: puoi aggiungere il widget attivo all’area inattiva come segnaposto. Il vero scopo è rimuovere i widget live dall’area widget e tenerli qui per temporaneamente invece di eliminarli definitivamente.

I widget attivi sono quelli vuoti mentre i widget inattivi contengono il contenuto all’interno. Ad esempio, il widget "Testo" nell’area inattiva avrà il "Titolo" e il "Contenuto" utilizzati in precedenza sul sito live. Puoi trascinare e rilasciare i widget dall’area dei widget all’area inattiva per mantenerli a volte invece di eliminarli direttamente in modo permanente.

Al giorno d’oggi, un tema WordPress offre una varietà di widget con più barre laterali e anche l’area del piè di pagina può essere divisa in più colonne. In tal caso, l’area dello schermo sul pannello di amministrazione sarà raggruppata con widget e aree widget. Ciò rende difficile il trascinamento della selezione in quanto l’area del widget richiesta potrebbe non essere in uno stato espanso e deve essere spostata verso il basso. Per semplificare, facendo clic sul widget verrà visualizzato l’elenco delle aree widget disponibili per l’aggiunta del widget. Selezionare l’area richiesta e fare clic sul pulsante "Aggiungi widget" per aggiungere il widget a quell’area.

Come aggiungere e personalizzare i widget nel sito WordPress?

Fare clic e aggiungere widget all’area widget

Personalizzazione dei widget

Il widget aggiunto per impostazione predefinita apparirà per ultimo nell’area widget. Puoi trascinare e riorganizzare la posizione del widget sulla barra laterale.

Come aggiungere e personalizzare i widget nel sito WordPress?

Riorganizzazione dei widget sulla barra laterale

Il widget una volta aggiunto verrà immediatamente visualizzato sul sito pubblicato, quindi sii veloce nel personalizzare il widget. Ad esempio, quando aggiungi il widget Seguici sui social assicurati di aggiungere rapidamente tutti i collegamenti social. In caso contrario, nella barra laterale potrebbe apparire solo l’intestazione come "Seguici" senza alcuna icona social. Salva le modifiche al widget, una volta aggiunti i parametri richiesti.

Eliminazione e disattivazione

Ogni widget nelle barre laterali e nell’area del piè di pagina può essere eliminato facendo clic sul collegamento "Elimina".

Come aggiungere e personalizzare i widget nel sito WordPress?

Eliminazione del widget di WordPress

Invece di eliminare il widget in modo permanente, puoi spostarti nell’area inattiva per riutilizzarlo in seguito. I widget disponibili nell’area inattiva non saranno visibili sul sito live.

Utilizzo di WordPress Live Customizer

WordPress consente anche la personalizzazione dei widget tramite il personalizzatore live a cui è possibile accedere in "Aspetto> Personalizza".

Come aggiungere e personalizzare i widget nel sito WordPress?

Personalizza i widget con WordPress Customizer

Utilizzo della modalità di accessibilità

Se hai difficoltà a trascinare e rilasciare il widget, fai clic su "Opzioni schermo" e "Abilita modalità accessibilità". Ciò disabiliterà la funzione di trascinamento della selezione e abilita i pulsanti "Aggiungi / Modifica" come mostrato nell’immagine sottostante.

Come aggiungere e personalizzare i widget nel sito WordPress?

Modalità di accessibilità per i widget di WordPress

Facendo clic sul pulsante "Aggiungi" o "Modifica" ti porterà a una nuova schermata e offrirà ulteriori opzioni.

Come aggiungere e personalizzare i widget nel sito WordPress?

Aggiunta di widget in modalità di accessibilità

Esempio di widget di WordPress

Di seguito sono riportati alcuni dei widget offerti di default con l’installazione di WordPress:

  • Testo/HTML personalizzato

  • Ricerca

  • Categorie

  • Archivi

  • meta

  • messaggi recenti

  • Commenti recenti

  • Calendario

  • RSS

  • Tag Cloud

Il widget di testo/ HTML personalizzato è quello ampiamente utilizzato a causa della portata più ampia. Puoi aggiungere codici pubblicitari come Google AdSense, contenuto di testo semplice, shortcode, CSS, HTML e script all’interno dei widget di testo/HTML personalizzati.

Oltre ai widget predefiniti, la maggior parte dei temi offre anche widget aggiuntivi. Ad esempio, i temi possono offrire widget per widget sociali come Facebook like, Twitter timeline e Google+ follow button. L’immagine sotto mostra l’uso di cinque diversi widget nell’area footer di questo sito.

Come aggiungere e personalizzare i widget nel sito WordPress?

Esempi di widget WordPress

Miglioramento della funzionalità del widget

I plugin sono usati per aggiungere nuove funzioni non offerte dal tuo tema. Inoltre puoi utilizzare i plugin per migliorare le funzioni esistenti. Gli sviluppatori di plugin offrono un widget personalizzato soprattutto se la funzione deve essere aggiunta a tutto il sito. Il miglior esempio è un plug-in social, che offre widget personalizzati in "Aspetto> Widget". Il widget personalizzato può quindi essere aggiunto al punto richiesto sulla barra laterale come qualsiasi altro widget.

Regolazione della visibilità del widget

Un widget aggiunto nella barra laterale principale sarà visibile su tutti i post, le pagine, gli archivi e la pagina dell’indice del blog. Questo non è quello che vuoi sempre. A volte vuoi mostrare un widget solo negli archivi e nella pagina dell’indice del blog mentre mostri diversi widget su post e pagine normali. La visibilità del widget può essere controllata utilizzando plugin come Jetpack. Consulta l’articolo sul controllo della visibilità dei widget utilizzando Jetpack.

Punti da ricordare sui widget

  • I widget aggiunti e salvati nell’area widget appariranno immediatamente sul sito live, non è necessario attivarli separatamente.
  • I widget sono specifici per tema. Quando cambi tema, i vecchi widget non appariranno sul nuovo tema. Ma WordPress ricorda le impostazioni dei widget, quindi se torni al vecchio tema, i widget appariranno di nuovo automaticamente.
  • Ulteriori widget possono essere aggiunti tramite plugin. Anche i plugin possono essere usati per controllare il comportamento dei widget.
  • Generalmente i widget possono essere aggiunti solo nelle barre laterali e nelle aree del piè di pagina. Lo stesso widget può essere aggiunto più volte.
  • Alcuni widget speciali controllano i comportamenti dell’intestazione e dell’area di contenuto principale come i widget offerti dai plug-in di gestione degli annunci.

Fonte di registrazione: www.webnots.com
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More