TechBlogSD - Tutto per WordPress e sviluppo WEB
Istruzioni WEB e WordPress, notizie, recensioni di temi e plugin

Come aggiungere siti Web illimitati in cPanel utilizzando il dominio aggiuntivo?

2

L’aspetto importante della gestione di un sito WordPress è scegliere un buon provider di hosting. Quando esamini i piani di hosting della maggior parte delle aziende, la prima limitazione sarà sul numero di siti. Facciamo un esempio di piani di hosting condiviso Bluehost come mostrato di seguito:

Come aggiungere siti Web illimitati in cPanel utilizzando il dominio aggiuntivo?

Numero di siti Web nei piani Bluehost

Se hai un sito aziendale e un sito personale, devi almeno optare per il piano "Plus" poiché il piano "Basic" limita il numero di siti Web a uno. Questo ti costerà $ 3 aggiuntivi al mese solo per aggiungere un altro sito web sullo stesso server di hosting.

Esaminando Maggiori Dettagli

La maggior parte delle famose società di hosting condiviso (inclusa Bluehost) utilizza cPanel per l’hosting. L’ hosting cPanel ti consente di aggiungere siti Web illimitati utilizzando una funzionalità chiamata dominio aggiuntivo. Quindi, anche il piano tariffario mostra che è consentito un solo sito Web per account, in realtà è possibile aggiungere molti siti utilizzando la funzione di dominio aggiuntivo dell’hosting cPanel senza eseguire l’aggiornamento a piani a prezzi elevati.

Come utilizzare i domini aggiuntivi?

Accedi al tuo account di hosting se ne hai già uno o continua a leggere questo articolo per capire il concetto. Vai alla sezione cPanel e cerca l’opzione "Assegna domini".

Come aggiungere siti Web illimitati in cPanel utilizzando il dominio aggiuntivo?

Utilizzo di domini aggiuntivi nell’hosting cPanel

Fare clic sul pulsante "Assegna domini" per passare alla schermata successiva e seguire la procedura passo passo per creare un dominio aggiuntivo:

Passaggio 1: inserisci il nome di dominio

Inserisci il tuo nome di dominio nella casella di testo sotto "Utilizza un dominio che non è già associato al tuo account". Una volta inserito il nome di dominio, vedrai il messaggio di convalida nel passaggio 2 per la verifica.

Come aggiungere siti Web illimitati in cPanel utilizzando il dominio aggiuntivo?

Convalida del dominio aggiuntivo

Passaggio 2: verifica della proprietà

È necessario modificare i server dei nomi DNS sui server di hosting per verificarne la proprietà. Apri il tuo editor di zona DNS in una nuova finestra e assegna i dettagli dei nameserver. Per Bluehost i server dei nomi sono NS1.BLUEHOST.COM e NS2.BLUEHOST.COM. Una volta salvata l’assegnazione, potrebbe essere necessario attendere un po’ di tempo affinché le modifiche al DNS si propaghino. Quando le modifiche saranno effettive, vedrai la conferma su "proprietà verificata" al passaggio 2.

Passaggio 3: scegli il dominio aggiuntivo

Il prossimo passo è scegliere l’opzione come dominio aggiuntivo e la definizione di dominio aggiuntivo è molto semplice:

Un dominio aggiuntivo è un nome di dominio che punta a una sottodirectory diversa sul tuo account. Questo ti dà la possibilità di farlo sembrare un sito completamente diverso.

Come aggiungere siti Web illimitati in cPanel utilizzando il dominio aggiuntivo?

Scegli l’opzione del dominio aggiuntivo

Passaggio 4: scelta di directory e sottodominio

Il passo finale è scegliere la directory e il sottodominio o assegnare il dominio aggiuntivo sul tuo account di hosting. Puoi scegliere una delle directory esistenti o creare una nuova directory inserendo il nome. fai clic sul pulsante "Assegna questo dominio" per aggiungere il dominio come sottodominio nel tuo account di hosting.

Come aggiungere siti Web illimitati in cPanel utilizzando il dominio aggiuntivo?

Scegli la directory e il sottodominio per il dominio aggiuntivo

Come funziona il dominio aggiuntivo?

Supponiamo che il tuo dominio di hosting principale sia "site1.com" e desideri aggiungere un dominio aggiuntivo denominato "site2.com". Quando aggiungi "site2.com" come dominio aggiuntivo sul tuo account di hosting, agirà come sottodominio di "site1.com". Puoi accedere a “site2.com" in due modi:

  • Apri l’URL diretto come "site2.com"
  • Apri l’URL del sottodominio di site1 come "site2.site1.com". In questo caso il nome del sottodominio viene selezionato come "sito2" nel passaggio 4 come spiegato sopra.

Qual è il trucco?

Il dominio aggiuntivo funge da sottodominio del sito principale nel tuo account di hosting. Ciò significa essenzialmente che il limite per il dominio aggiuntivo è uguale al limite dei sottodomini consentiti. Sul piano Bluehost “Basic” puoi aggiungere fino a 25 sottodomini.

Se non vuoi che utenti e motori di ricerca accedano all’URL del sottodominio come "site2.site1.com", imposta un reindirizzamento 301 per puntare permanentemente il sottodominio al dominio aggiuntivo. Ciò assicurerà che anche qualcuno tenti di aprire l’URL "site2.site1.com", che reindirizzerà a "site2.com".

Fonte di registrazione: www.webnots.com
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More