TechBlogSD - Tutto per WordPress e sviluppo WEB
Istruzioni WEB e WordPress, notizie, recensioni di temi e plugin

Come eseguire il backup manuale del sito WordPress?

3

Simile per avere il backup di file importanti su un computer, è necessario avere un backup completo del tuo sito WordPress. Quando si verifica una situazione imprevista, ad esempio il database è danneggiato a causa di un aggiornamento, i dati di backup possono essere ripristinati rapidamente. Il backup del sito WordPress è una delle aree di business più popolari in cui gli sviluppatori competono pesantemente offrendo diversi tipi di plug-in gratuiti e premium. Come regola generale, si consiglia di evitare i plugin quando si hanno altre opzioni. In questo articolo discuteremo in dettaglio su come eseguire il backup manuale del sito WordPress senza plugin.

Perché è necessario eseguire il backup?

Sebbene i disastri accadano raramente, sarà un momento indimenticabile se non sei preparato per questo. Supponiamo, una bella mattina in cui apri un sito e vedi un messaggio che "Il tuo sito è stato hackerato". Nella maggior parte di questi scenari la tua società di hosting potrebbe non aiutare a salvare il tuo sito. Oppure devi pagare una grossa somma di tasca tua per scansione e ripristino del contenuto.

Il punto importante da capire qui è: sebbene i tuoi dati siano archiviati sul server della società di hosting, non avranno la responsabilità di proteggere i tuoi dati. È tuo dovere eseguire regolarmente il backup dei dati e prepararti per le situazioni di emergenza.

Di cosa hai bisogno per il backup?

Di seguito sono riportati i passaggi che comportano il backup manuale del sito WordPress e il test del ripristino:

  1. Scarica il database MySQL dalla sezione phpMyAdmin del tuo account di hosting cPanel.
  2. Scarica tutti i file del sito come caricamenti multimediali, temi e plug-in utilizzando FTP o File Manager.
  3. Carica il database e i file del sito su localhost, sito di staging o test.

Spiegheremo ogni passaggio in dettaglio nelle sezioni seguenti.

Backup del database di WordPress

L’aspetto più importante del backup di un sito WordPress è copiare tutto il contenuto del sito. WordPress memorizza il contenuto di testo come voci della tabella del database MySQL mentre i file multimediali come immagini, video, PDF, ecc. sono archiviati in una cartella di caricamento separata. Qui spieghiamo con il backup del database utilizzando l’hosting cPanel, il processo sarà simile se si utilizza un diverso tipo di account di hosting.

Accedi al tuo account di hosting cPanel e cerca l’icona phpMyAdmin nella sezione "Database" o "Strumenti database".

Come eseguire il backup manuale del sito WordPress?

Apri phpMyAdmin

Clicca su phpMyAdmin e accedi con le tue credenziali (generalmente questo sarà l’ID utente / password di cPanel e accederai automaticamente a phyMyAdmin).

Come eseguire il backup manuale del sito WordPress?

Accedi a phpMyAdmin

Vedrai l’elenco dei database nel pannello di sinistra, fai clic sul database di cui desideri eseguire il backup per espandere le tabelle corrispondenti a quel database.

Come eseguire il backup manuale del sito WordPress?

Scegli il database della tua installazione di WordPress

Fare clic sulla scheda "Esporta" e scegliere le seguenti opzioni.

Come eseguire il backup manuale del sito WordPress?

Esportare il database MySQL in WordPress

  1. Metodo di esportazione: fai clic su "Personalizzato: visualizza tutte le opzioni possibili".
  2. Tabelle – scegli le tabelle da esportare, generalmente seleziona tutte le tabelle.
  3. Compressione: scegli il formato di compressione come "gzip". La dimensione del database non compresso sarà molto più grande, quindi scegli l’opzione di compressione "gzipped" o "zipped" per facilitare il download.
  4. Formato: selezionare il formato del database come "SQL".

Come eseguire il backup manuale del sito WordPress?

Seleziona il formato del database e l’output per l’esportazione

Infine, fai clic sul pulsante "Vai" per scaricare il database completo sul tuo computer locale.

Si consiglia di "Importare" il database su localhost e sul sito di test e verificare che i dati possano essere ripristinati. Soprattutto quando si dispone di plug-in di sicurezza su database di dimensioni maggiori, potrebbe causare la chiusura durante il ripristino.

Assicurati che il database di cui è stato eseguito il backup possa essere riutilizzato in uno scenario di emergenza, invece di scaricarlo e conservarlo.

Backup dei file del sito

I file del sito sono costituiti da file multimediali, temi, plug-in e file core di WordPress forniti con il pacchetto di installazione. Sebbene sia possibile scaricare i file dall’opzione "File Manager" nell’account di hosting cPanel, si consiglia vivamente di utilizzare FTP per un download più veloce.

Se non hai familiarità con FTP, dai un’occhiata ai nostri articoli sulla guida per principianti per FileZilla, come configurare l’account FTP in Bluehost e connettere FileZilla al server Bluehost.

Dopo aver configurato l’account FTP e installato il client FTP sul computer, avvia il software. Se hai installato WordPress nella directory principale (/public_html), seleziona tutti i file e fai clic con il pulsante destro del mouse per scaricarli sul tuo computer locale.

Come eseguire il backup manuale del sito WordPress?

Scarica i file del sito WordPress usando FTP

Se hai installato WordPress su un sottodominio o una directory, scegli solo la cartella richiesta e scaricala. Ulteriori informazioni sull’installazione di WordPress su SiteGround, Bluehost e GoDaddy.

Tutti i plug-in che funzionano con l’attivazione dell’API non funzioneranno quando ripristini il contenuto su un sito fittizio poiché la licenza potrebbe funzionare solo su un singolo sito. In tutti questi scenari, WordPress per impostazione predefinita disattiverà i plug-in durante il ripristino.

Ripristino del backup

Come accennato in precedenza, assicurati di verificare se il database di backup e i file del sito possono essere ripristinati senza problemi. Il modo più semplice per testare è creare un’installazione WordPress locale che aiuterà anche a mantenere il backup completo del tuo sito live sul computer locale. Dai un’occhiata al nostro articolo sull’installazione di WordPress localmente utilizzando MAMP e su come spostare il sito WordPress live su localhost.

Fonte di registrazione: www.webnots.com
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More