TechBlogSD - Tutto per WordPress e sviluppo WEB
Istruzioni WEB e WordPress, notizie, recensioni di temi e plugin

Come fermare l’hotlinking delle immagini in WordPress?

17

Che cos’è l’hotlinking delle immagini?

L’hotlinking delle immagini è un semplice collegamento delle tue immagini da parte di qualcun altro sul loro sito. Il problema qui è che le risorse del server per caricare le immagini sul sito di qualcuno verranno consumate dal tuo server di hosting. Quindi, l’hotlinking delle immagini è un grosso problema per i proprietari di siti e devi trovare un modo per impedire a qualcuno di rubare la larghezza di banda del tuo server. Poiché la maggior parte delle società di hosting addebita in base alla larghezza di banda del server, è necessario garantire che le immagini e le altre risorse del sito siano protette dall’hotlinking.

Come fermare l’hotlinking delle immagini in WordPress?

Esistono diversi modi per impedire ad altri di collegare direttamente le tue immagini.

  1. Abilita la protezione hotlink dall’hosting cPanel.
  2. Utilizzando un plug-in.
  3. Aggiunta di regole di riscrittura nel file .htaccess.

Discuteremo tutte e tre le opzioni in dettaglio.

1 Abilita la protezione Hotlink da cPanel

Il modo più semplice per abilitare la protezione hotlink è attivare la funzione dal tuo account di hosting cPanel. Accedi al tuo account di hosting e cerca l’app "Hotlink Protection". Per lo più troverai questa app nella sezione "Sicurezza".

Come fermare l'hotlinking delle immagini in WordPress?

Opzione di collegamento delle immagini in Bluehost cPanel

Fare clic sull’app, compilare i dettagli richiesti e abilitare l’hotlinking per le risorse richieste come le immagini.

Come fermare l'hotlinking delle immagini in WordPress?

Abilita collegamento immagine in cPanel

Fondamentalmente è necessario compilare i seguenti dettagli importanti:

  • Elenco dei siti consentiti: inserisci con attenzione tutti i siti da cui desideri accedere alle immagini con collegamenti URL diretti. In generale dovresti aggiungere tutte le versioni www e non www dei siti su cui stai collegando le immagini. Come mostrato nell’immagine, puoi anche utilizzare la corrispondenza con caratteri jolly come http(s)?://(.*)?.webnots.com per includere tutti i domini e i sottodomini del tuo sito.
  • File con restrizioni: inserisci il tipo di file che desideri limitare. Per le immagini puoi usare jpg, jpeg, png, bmp e gif. Se vuoi limitare altre risorse come i file di script, aggiungi anche quelle estensioni.
  • Consenti richieste dirette: assicurati di selezionare la casella di controllo "Consenti richieste dirette" per abilitare l’accesso alle immagini con l’URL diretto sul browser.
  • URL di reindirizzamento: quando qualcuno fa clic sull’immagine collegata, verrà reindirizzato all’URL menzionato qui. Ad esempio, è possibile puntare all’IP 127.0.0.1 localhost per reindirizzare a localhost quando qualcuno fa clic sull’immagine collegata. Puoi anche lasciare vuoto questo campo.

Dopo aver inserito tutti i dettagli, fai clic sul pulsante "Invia" per abilitare la protezione dall’hotlinking delle immagini per il tuo sito.

2 Utilizzo del plug-in di sicurezza WP All in One

Se non si ha accesso all’hosting cPanel o non si utilizza cPanel, il modo alternativo è utilizzare il plug-in per prevenire l’hotlinking. Questa è una buona opzione quando si utilizza una configurazione di hosting personalizzata come SiteGround o qualsiasi altra società di hosting WordPress gestita. Abbiamo controllato tanti plug-in e abbiamo scoperto che il plug-in All in One WP Security offre questa funzione insieme a molte altre utili funzioni di sicurezza.

  • Installa e attiva il plug- in All in One WP Security e Firewall sul tuo sito WordPress.
  • Vai alla sezione "Sicurezza > Firewall".
  • Abilita l’opzione "Previeni collegamenti immagine" disponibile nella sezione "Previeni collegamenti".

Come fermare l'hotlinking delle immagini in WordPress?

Abilita Image Hotlink Protection con All in One WP Security Plugin

3 Modifica del file .htaccess

Il plugin sostanzialmente modifica il file .htaccess e aggiunge la regola di riscrittura. Se hai già un altro plug-in di sicurezza sul tuo sito, non avrà senso aggiungere un plug-in aggiuntivo solo per abilitare la protezione delle immagini tramite hotlink. Invece puoi modificare il file .htaccess e aggiungere il seguente codice. Assicurati di sostituire "yoursitename.com" con l’URL del tuo sito.

# START Prevent Image Hotlinking <IfModule mod_rewrite.c> RewriteEngine on RewriteCond %{HTTP_REFERER} !^$ RewriteCond %{REQUEST_FILENAME} -f RewriteCond %{REQUEST_FILENAME} .(gif|jpe?g?|png)$ [NC] RewriteCond %{HTTP_REFERER} !^https://yoursitename.com [NC] RewriteRule .(gif|jpe?g?|png)$ - [F,NC,L] </IfModule> # End Prevent Image Hotlinking

Cosa succederà quando le tue immagini saranno collegate?

Quando qualcuno collega l’URL delle tue immagini sul loro sito, l’immagine non apparirà. Quando si fa clic sul collegamento dell’immagine, verrà visualizzato "403 – Errore proibito".

Come fermare l'hotlinking delle immagini in WordPress?

403 – Errore proibito per l’hotlinking delle immagini

Se ci sono già immagini collegate sul sito di altri, la risorsa sarà limitata come mostrato di seguito o genererà l’ errore 403. Vedrai un messaggio di errore come "Impossibile caricare il contenuto richiesto. Per favore riprova più tardi." nella console del browser.

Come fermare l'hotlinking delle immagini in WordPress?

Esempio di collegamento delle immagini

Se la richiesta di reindirizzamento è abilitata su localhost, facendo clic sull’immagine collegata verrà reindirizzato all’indirizzo IP dell’host locale 127.0.0.1, risparmiando così larghezza di banda del server.

Conclusione

Sia che tu abiliti la protezione dall’hotlinking da cPanel o utilizzi il plug-in o aggiunga la regola di riscrittura nel file .htaccess, è un passaggio assolutamente necessario per salvare la larghezza di banda del tuo server. Ciò consentirà anche di risparmiare sui costi di hosting e sull’utilizzo delle risorse da parte di siti sconosciuti.

Fonte di registrazione: www.webnots.com
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More