TechBlogSD - Tutto per WordPress e sviluppo WEB
Istruzioni WEB e WordPress, notizie, recensioni di temi e plugin

Come installare plugin su WordPress?

4

Sebbene un buon tema sia molto importante nella creazione di un sito WordPress, i plug-in sono ulteriori pilastri che reggono il tema e forniscono completezza al tuo sito. In realtà non è possibile trovare un unico tema che soddisfi tutte le vostre esigenze. Ad esempio, nessun tema fornisce l’opzione di memorizzazione nella cache o di backup come funzionalità integrata. Quindi devi cercare plugin di qualità per migliorare le capacità del tuo sito. In questo articolo discuteremo i tipi di plugin di WordPress e come installare i plugin in WordPress da vari sviluppatori di terze parti.



Disponibilità dei plugin di WordPress

Molti utenti cercano plugin di qualità per il loro sito WordPress. Ci sono due modi per trovare un plugin:

  • Repository dei plugin di WordPress
  • Download dal sito del fornitore del plug-in

I plugin possono essere completamente gratuiti, parzialmente gratuiti, di prova o premium e tutti i plugin di repository sono dei primi tre tipi. La maggior parte dei plug-in offre funzionalità gratuite limitate e ti chiede di eseguire l’upgrade per i servizi premium.

Installazione di plugin dal repository di WordPress

L’installazione di un plugin dal repository di WordPress consiste nei seguenti passaggi:

  • ricerca
  • Installazione
  • Attivazione
  • Impostazioni

Accedi al tuo pannello di amministrazione di WordPress e vai al menu "Plugin > Aggiungi nuovo". Puoi vedere che i plugin in primo piano sono organizzati in modo intitolato come mostrato di seguito:

Come installare plugin su WordPress?

Ricerca di plugin nel pannello di amministrazione di WordPress

  1. I menu di navigazione rapida forniscono un modo semplice per cercare i plug-in in primo piano, più popolari e preferiti.
  2. La casella di ricerca è il luogo in cui devi inserire la tua parola chiave per cercare il plug-in richiesto.
  3. Il pannello del plugin mostra vari dettagli come la valutazione, il numero di download, l’ora dell’ultimo aggiornamento e la compatibilità del plugin con la versione di WordPress attualmente installata.

Nota: la sezione Preferiti mostra i plugin contrassegnati sotto il tuo account utente wordpress.org.

Ad esempio, se desideri trovare un plug-in XML Sitemap per il tuo sito, inserisci la parola chiave "XML Sitemap" nella casella di ricerca e premi invio. Troverai tutti i plug-in correlati: scopri quello più adatto alle tue esigenze e fai clic sul collegamento "Ulteriori dettagli" mostrato sotto il pulsante "Installa ora". Vedrai la schermata popup che mostra tutti i dettagli rilevanti del plugin.

Come installare plugin su WordPress?

Visualizzazione dei dettagli del plugin di WordPress

Di seguito sono riportati i punti più importanti prima di installare un plug-in in WordPress.

  • Controlla le recensioni del plugin per capire l’opinione degli altri.
  • Controlla la data dell’ultimo aggiornamento e la versione compatibile di WordPress.
  • Visita l’URL del sito del plug-in e guarda la demo, se presente.
  • Controlla gli screenshot e il forum di supporto.

Una volta che sei soddisfatto del plug-in, fai clic sul pulsante "Installa ora" e fai clic su "OK" nel popup per installare il plug-in.

Nota: si consiglia sempre di testare il plug-in sul proprio sito di test o localhost prima di installarlo direttamente sul sito live.

Il plug-in verrà installato e fare clic sul collegamento "Attiva plug-in" per attivare il plug-in. Puoi anche attivare o disattivare il plug-in in qualsiasi momento nel menu "Plugin > Plugin installati".

Come installare plugin su WordPress?

Plugin installati Visualizza in WordPress

Nota: se il plug-in sostituisce la funzionalità principale di WordPress, puoi vederlo nella categoria "Drop-in". Ad esempio, qualsiasi plug-in di memorizzazione nella cache installato verrà classificato in Drop-in.

A seconda dei plugin, le impostazioni e altri collegamenti di navigazione verranno inseriti come menu indipendente o nel menu Strumenti / Impostazioni.

Aggiornamento dei plugin installati

I plugin installati come sopra riceveranno informazioni di aggiornamento automatico mostrate nel menu "Dashboard > Aggiornamenti" e come un numero accanto al menu "Plugin". Puoi vedere che i plug-in in attesa di aggiornamento saranno evidenziati in rosso e fare clic sul collegamento "aggiorna ora" per ottenere l’ultima versione del plug-in.


Articoli Correlati:

Installazione di plugin esterni

Non è necessario che tutti i plugin siano disponibili nel repository di WordPress. In particolare i plugin premium saranno offerti dal sito del plugin a pagamento. Puoi anche scaricare i plugin del repository dal sito wordpress.org. Una volta scaricato il file del plug-in .zip, vai su "Plugin > Aggiungi nuovo" e fai clic su "Carica plug-in". Carica il tuo file .zip, installa il plugin e attivalo nello stesso modo spiegato sopra.

Visualizza la demo su come installare il file ZIP del plug-in scaricato da siti esterni nella dashboard di amministrazione di WordPress:

In alternativa, puoi anche caricare la cartella del plug-in estratta direttamente nella directory /wp-content/plugins" utilizzando l’ opzione FTP o “Gestione file” nel tuo account di hosting cPanel. Ricordati di caricare la cartella estratta e non il file .zip compresso.

Problemi e risoluzione dei problemi con i plugin

Il problema con i plugin è il conflitto con altri plugin o il tema stesso. Qualsiasi piccolo problema richiede molto tempo per analizzare e scoprire il problema. Inoltre finirai per perdere o altre funzioni che ami usare sul tuo sito e cercherai nuovi plugin che forniscano le stesse funzionalità. Poiché WordPress stesso aggiorna frequentemente la versione, i proprietari di plug-in dovrebbero aggiornare i propri plug-in per garantire la compatibilità con l’ultima versione di WordPress.

Più plugin installi più possibilità di problemi conflittuali inizierai ad affrontare. Di seguito sono riportati alcuni dei punti importanti da ricordare:

  • Evita di utilizzare plugin non compatibili con la tua versione di WordPress.
  • Assicurati che il plugin sia compatibile con il tuo tema.
  • La mancata corrispondenza della versione di jQuery è uno dei problemi frequenti riscontrati con i plugin.
  • Soprattutto i plug-in per le newsletter non attiveranno le e-mail quando vengono installati i plug-in di sicurezza e di memorizzazione nella cache.
  • Non giocare con i plugin nel sito live, installalo e testalo sempre sul sito di test.
  • Evita di installare molti plugin ed elimina i plugin inattivi.
  • I plugin per gallerie interessanti creeranno molte miniature non necessarie che aumenteranno il numero di file del tuo account di hosting.
  • I plugin disattivati ​​renderanno visibile il codice sorgente in un sito live. Ad esempio, se utilizzi il plug-in shortcode, il tuo shortcode sorgente verrà visualizzato al posto del contenuto se il plug-in è disattivato. Quindi evita di utilizzare plug-in shortcode all’interno del contenuto.
  • Qualsiasi modifica apportata ai file principali del plug-in verrà sovrascritta ogni volta che aggiorni il plug-in. Quindi assicurati di aggiungere le modifiche richieste dopo ogni aggiornamento o evita di aggiornare i file del plugin principale.
  • Puoi modificare i file php del plugin principale in "Plugin > Editor".

Se riscontri problemi nel tuo sito, per prima cosa disattiva tutti i plugin e inizia a verificare il problema dopo averli attivati ​​uno per uno.

Gestione Plugin WordPress

Di seguito è riportata l’infografica che mostra i passaggi per una gestione efficace dei plugin di WordPress:

Come installare plugin su WordPress?

Gestire i plugin di WordPress

Fonte di registrazione: webnots.com
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More