TechBlogSD - Tutto per WordPress e sviluppo WEB
Istruzioni WEB e WordPress, notizie, recensioni di temi e plugin

Come risolvere l’URL inviato sembra essere un errore 404 morbido?

4

Google esegue la scansione dell’intero sito Web e mostra tutti gli errori relativi alla scansione in Google Search Console. Puoi trovare diversi tipi di errori nella sezione "Copertura" del tuo account Google Search Console. Di recente, abbiamo notato che Google ha apportato alcune modifiche che hanno portato a molti errori soft 404. In questo articolo spiegheremo cos’è soft 404 e hot to la correzione dell’URL inviata sembra essere un errore soft 404 in Google Search Console.

Cos’è Soft 404?

I codici di stato HTTP sono utili per la risoluzione dei problemi della risposta ricevuta dal server Web per la richiesta inviata dal browser. Quando l’URL della pagina Web richiesta è disponibile, il server Web invierà un codice di stato HTTP “200 – OK". In questo caso, vedrai la pagina Web renderizzata sul browser senza alcun problema.

D’altra parte, quando l’URL richiesto non è disponibile sul server, riceverai l’ errore ” 404 – Not Found “. Potrebbe accadere a causa di molti motivi, ad esempio la pagina Web viene spostata in un’altra posizione o eliminata in modo permanente.

Ora, quel soft 404 è un caso in cui il server web restituisce il codice di stato 200 mentre Google pensa che sia una pagina 404. Avere un contenuto molto sottile sulla pagina è un tipico esempio di questo caso.

Dove posso vedere gli errori Soft 404?

Accedi al tuo account Google Search Console. Potresti aver aggiunto e verificato il tuo sito per utilizzare le funzionalità di Search Console. Scegli la proprietà del tuo sito web e vai alla sezione "Copertura". Qui vedrai tutti i tipi di errori riscontrati da Googlebot durante la scansione del tuo sito web. Controlla se hai un elemento per "L’URL inviato sembra essere un soft 404" insieme al numero di pagine interessate. Fai clic sul collegamento per visualizzare l’elenco dei singoli URL interessati da questo errore sul tuo sito web.

Come risolvere l'URL inviato sembra essere un errore 404 morbido?

Errore 404 morbido in Google Search Console

Perché vedo un aumento degli errori Soft 404?

Con l’indicizzazione mobile first, Google mostra tutti gli errori di scansione in Google Search Console solo in base allo stato di scansione dello smartphone Google. Ciò potrebbe causare problemi quando la tua pagina ha un bell’aspetto sul desktop mentre le risorse sulla pagina vengono caricate lentamente o in ritardo sui dispositivi mobili. Potresti improvvisamente vedere un picco di errori soft 404, quando hai apportato alcune modifiche relative ai dispositivi mobili sul tuo sito. Ad esempio, potresti aver aggiunto un banner pubblicitario nell’area di piegatura sopra di una pagina di contenuto già sottile. Tuttavia, non ci sarà alcun problema nel dispositivo desktop, Google potrebbe pensare che il contenuto sia ignorabile sulla visualizzazione mobile. Tuttavia, il server invierà 200 codici di stato di successo. Ciò confonderà Googlebot e si tradurrà in un aumento degli errori soft 404 nella sezione "Copertura > L’URL inviato sembra essere un soft 404".

Perché dovresti correggere gli errori Soft 404?

Ci sono alcuni errori nell’account Google Search Console che puoi tranquillamente ignorare. Ad esempio, puoi ignorare le pagine nella sezione "Scansionata ma non indicizzata" che contiene principalmente URL come pagine di ricerca interne. Tuttavia, dovresti correggere errori soft 404 simili ai casi 404 o 403. Google rimuoverà immediatamente le pagine soft 404 dai risultati di ricerca con conseguente diminuzione del traffico sul tuo sito.

Il traffico del tuo sito avrà un grande successo, se le tue pagine di destinazione principali sono interessate da un errore soft 404.

Come correggere gli errori Soft 404?

Esistono diversi modi per correggere l’errore a seconda della causa principale.

1 pagina viene eliminata definitivamente

Non c’è molto di cui preoccuparsi se hai davvero cancellato quelle soft 404 pagine in modo permanente. Tuttavia, assicurati di impostare il reindirizzamento corretto per inviare la risposta 404, 403 o 410. Ciò contribuirà a classificare le pagine nella categoria corretta in Google Search Console. In tutti questi casi, Google rimuoverà definitivamente le pagine dai risultati di ricerca.

2 Contenuto spostato in un’altra pagina

Se trovi che il contenuto delle pagine soft 404 viene spostato in un’altra pagina, imposta il reindirizzamento 301. Questo passerà tutto il ranking dei motori di ricerca e l’autorità della pagina eliminata alla tua nuova pagina. Google indicizzerà l’URL di destinazione finale e non mostrerà errori soft 404.

3 La pagina è disponibile: verifica con lo strumento di ispezione URL

Questo è lo scenario problematico in cui non hai apportato alcuna modifica al tuo sito ma hai riscontrato un aumento degli errori soft 404. I motivi più probabili potrebbero essere il problema di caricamento del dispositivo mobile come spiegato sopra. Tuttavia, è necessario dedicare un po’ di tempo alla risoluzione dei problemi prima di decidere l’azione successiva.

La prima cosa che puoi fare è analizzare la pagina soft 404 utilizzando lo strumento Controllo URL in Google Search Console. Puoi farlo facendo clic sulla piccola icona dell’obiettivo quando passi con il mouse sull’URL interessato. In alternativa, puoi copiare e incollare l’URL nella casella di ricerca in alto e premere invio.

Come risolvere l'URL inviato sembra essere un errore 404 morbido?

Usa l’opzione di controllo URL

Vedrai il messaggio "URL non è su Google" con un’opzione per testare la pagina live. Ricorda che il risultato dello strumento Controllo URL si basa su una pagina già indicizzata in Google. Quindi, testare la pagina live può portare a risultati diversi, specialmente se hai cambiato qualcosa sulla pagina.

Come risolvere l'URL inviato sembra essere un errore 404 morbido?

Prova l’URL in tempo reale

Sotto lo stato della pagina, puoi vedere i dettagli dello stato di recupero della pagina, la data dell’ultima scansione, la scansione come e altri dettagli nella sezione " Copertura ".

Come risolvere l'URL inviato sembra essere un errore 404 morbido?

Controlla lo stato della scansione

Fare clic sul pulsante "Test Live URL" per recuperare la pagina live utilizzando il crawler di Google Smartphone. Ci vorranno alcuni minuti prima che Google esegua la scansione della pagina live e mostri i risultati aggiornati. Fai clic sul link "Visualizza pagina testata" per vedere come il bot di Google Smartphone ha reso la tua pagina.

La pagina testata mostrerà tre sezioni in HTML, Screenshot e Ulteriori informazioni. Innanzitutto, fai clic sulla scheda "Ulteriori informazioni" e controlla il codice "Risposta HTTP".

Come risolvere l'URL inviato sembra essere un errore 404 morbido?

Visualizza lo stato HTTP della pagina testata

Controlla la sezione "Risorsa pagina" che mostrerà il numero di risorse bloccate. Come puoi vedere nello screenshot qui sopra, Google non è riuscito a caricare 12 risorse su 35 risorse disponibili nella pagina. Fare clic su "Risorse della pagina" per ottenere maggiori dettagli sulle risorse bloccate nella pagina. È evidente che Google non è riuscito a caricare tutte le risorse per eseguire correttamente il rendering della pagina nei dispositivi mobili. Tuttavia, il server invia la risposta HTTP "200 OK", motivo per cui Google mostra l’URL come soft 404.

Come risolvere l'URL inviato sembra essere un errore 404 morbido?

Controlla le risorse bloccate

3.1. Annunci pubblicitari e altri contenuti memorizzati nella cache

Gli annunci di terze parti sono uno dei motivi principali per il problema delle risorse bloccate. Google AdSense o qualsiasi altro codice JavaScript inserito nella sezione dell’intestazione bloccherà il caricamento della pagina e creerà problemi come il soft 404. Poiché Google rimuove le pagine interessate dai risultati di ricerca, devi regolare la posizione del tuo annuncio prima di inviarlo per la reindicizzazione.

Allo stesso modo, assicurati di rimuovere tutte le risorse di blocco del rendering a causa del caricamento del contenuto memorizzato nella cache nella sezione dell’intestazione del tuo sito. Ciò accade con i sistemi di gestione dei contenuti come WordPress in cui è possibile utilizzare i plug-in di memorizzazione nella cache.

Come accennato, Google utilizza Googlebot Smartphone per recuperare e mostrare il risultato nell’account Search Console. Pertanto, assicurati che la tua pagina venga caricata correttamente sui dispositivi mobili indipendentemente dalla visualizzazione desktop.

3.2. Googlebot bloccato

Un altro problema potrebbe essere che hai erroneamente bloccato Googlebot dalla scansione del tuo sito. Ricorda, Googlebot Smartphone ha più indirizzi IP e bloccarne uno provocherà errori come 403 o soft 404. Controlla gli indirizzi IP e gli agenti utente che hai bloccato e assicurati che non ci siano indirizzi IP di Googlebot bloccati. Inoltre, controlli il tuo file robots.txt che non disponga di regole di blocco per Googlebot.

3.3. Contenuti sottili nella visualizzazione mobile

Se non stai utilizzando script nell’intestazione, il prossimo motivo possibile è che non hai o non hai contenuto nella pagina. Ad esempio, potresti avere solo poche frasi sulla pagina che viene anche spinta verso il basso da un banner di affiliazione. In questo caso, Google pensa che la pagina debba essere considerata come 404 e il tuo server invia erroneamente il codice di stato 200. Assicurati di aggiungere più contenuti di almeno 300 parole affinché Google possa comprendere la pagina. Inoltre, assicurati che il contenuto del testo sia disponibile nell’area above the fold visibile quando la pagina viene caricata su un dispositivo mobile.

3.4. Feed, tassonomia e pagine di archivio

Situazioni di contenuto scarso o nullo possono verificarsi a tua insaputa. Ad esempio, WordPress e molte altre piattaforme di blog utilizzano tassonomie per classificare i post del blog. Puoi utilizzare la categoria e i tag per raggruppare post simili da mostrare nelle pagine dell’indice. Inoltre, ci sarà un feed RSS per ogni pagina esistente sul sito aggiungendo il suffisso /feed/ all’URL. Questo aiuterà i lettori a distribuire i tuoi contenuti e offrirli ai lettori iscritti. potrebbero esserci anche altre pagine archiviate per i risultati della ricerca, in base all’autore e alla data. Queste pagine possono creare problemi soft 404 nelle seguenti situazioni:

  • Hai un tag o una categoria senza post del blog assegnati, creando così una pagina con intestazione, piè di pagina e barra laterale senza contenuto. Ciò potrebbe accadere per qualsiasi altro feed o pagina di archivio come gli archivi basati su autore e data.
  • Generalmente, le pagine indice mostreranno gli ultimi 10 post. Se hai 11 post assegnati a un tag, la seconda pagina avrà un solo link al post che crea contenuti sottili.

L’opzione migliore qui è noindex tutte le pagine di archivio sul tuo sito. puoi anche disabilitare il feed se non utilizzi i lettori di feed come fonte primaria di traffico. Ciò contribuirà a rimuovere gli errori soft 404 evitando problemi di contenuto sottile. Tuttavia, vedrai tutte le pagine non indicizzate in Google Search Console in una sezione di copertura diversa. Questo non dovrebbe essere un problema in quanto in ogni caso non vuoi che quelle pagine appaiano nei risultati di ricerca senza provocare casi 404 soft.

Parole finali

Dopo aver risolto il problema, puoi testare l’URL della pagina live utilizzando lo strumento Controllo URL. Assicurati che la sezione dello screenshot mostri il contenuto correttamente visualizzato e che ci siano meno o nessuna risorsa bloccata. Se tutto sembra a posto, richiedi la reindicizzazione della pagina. Questo ti aiuterà a riportare la pagina nei risultati di ricerca e correggere l’URL inviato sembra essere un problema 404 morbido nell’account Google Search Console.

Fonte di registrazione: webnots.com
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More