TechBlogSD - Tutto per WordPress e sviluppo WEB
Istruzioni WEB e WordPress, notizie, recensioni di temi e plugin

Come tenere traccia delle modifiche alle cartelle in Windows?

6

Tenere traccia delle modifiche apportate alle cartelle è una parte importante del mantenimento di un ambiente dati sicuro all’interno del PC Windows. Fortunatamente, Windows ha una funzionalità integrata che consente agli utenti di monitorare le visualizzazioni e le modifiche a una cartella specifica. Se disponi di una cartella contenente i tuoi dati sensibili, potrebbe essere necessario sapere chi accede o esegue altre azioni nella cartella. In questa guida, ti insegneremo come monitorare le attività degli utenti e tenere traccia delle modifiche alle cartelle in Windows 10.

Rilevamento delle modifiche alle cartelle con i Criteri di gruppo di Windows

Criteri di gruppo è una funzionalità di sicurezza di Windows, utilizzata principalmente dagli amministratori IT per gestire i computer all’interno di una rete, ma può essere utilizzata anche sul computer locale. Tuttavia, in Windows 10, la funzionalità è disponibile solo nelle edizioni Pro ed Enterprise.

Accesso all’Editor criteri di gruppo

  • In Windows 10, premi i tasti "Win + R" per aprire Esegui, digita "GPedit.msc" e fai clic su "Ok".
  • Oppure cerca "Modifica criteri di gruppo" nella casella di ricerca di Windows e scegli il risultato corrispondente.

Come tenere traccia delle modifiche alle cartelle in Windows?

Apri GPeditor

  • Esistono due tipi principali di criteri di gruppo: criteri computer e criteri utente.
  • In questo caso, selezioneremo i criteri di "Configurazione computer" per controllare le modifiche di tutti gli utenti del computer.

Configura criterio di controllo

  • Espandi i criteri di configurazione del computer, quindi vai a "Impostazioni di Windows", scegli "Impostazioni di sicurezza", "Criteri locali" e quindi espandi la cartella "Criteri di controllo".

Come tenere traccia delle modifiche alle cartelle in Windows?

Politiche di sicurezza locali

  • Troverai una serie di criteri nel pannello di destra con il loro stato di configurazione.
  • Fare doppio clic sul modello "Controlla accesso agli oggetti" per configurare le proprietà.

Come tenere traccia delle modifiche alle cartelle in Windows?

Modifica accesso all’oggetto

  • Se si desidera monitorare sia le modifiche riuscite che quelle non riuscite a una cartella, fare clic per selezionare le caselle "Success" e "Failure".

Come tenere traccia delle modifiche alle cartelle in Windows?

Opzioni di controllo

  • Fare clic su "Applica" e quindi su "Ok" per salvare le modifiche e chiudere l’editor GP.

Configura le impostazioni di controllo della cartella

Come tenere traccia delle modifiche alle cartelle in Windows?

Proprietà cartella

  • Passa alla scheda Sicurezza e fai clic sul pulsante "Avanzate" appena sotto le autorizzazioni degli utenti .

Come tenere traccia delle modifiche alle cartelle in Windows?

Scheda Sicurezza

  • Nella finestra risultante, passa alla "scheda Controllo" e fai clic sul pulsante "Aggiungi" per aggiungere il gruppo di utenti.

Come tenere traccia delle modifiche alle cartelle in Windows?

Impostazioni di controllo

  • Selezionare il nome del PC Utenti come mostrato nell’immagine e fare clic su "Ok".

Come tenere traccia delle modifiche alle cartelle in Windows?

Seleziona utenti

  • Questo ti porterà alla "Voce di controllo per [nome cartella]" per scegliere cosa esattamente desideri monitorare.

Come tenere traccia delle modifiche alle cartelle in Windows?

Voce di controllo

  • Puoi scegliere di tenere traccia dell’esito positivo o negativo in "Tipo", selezionare la cartella, la sottocartella e i file per monitorare le modifiche a tutto il contenuto della cartella.
  • Fare clic per selezionare la casella relativa alle azioni che si desidera monitorare, ad esempio scrittura, lettura ed esecuzione e così via.
  • Dopo aver selezionato le opzioni, fai clic su "Ok".
  • Fare clic su "Ok" nell’altra procedura guidata delle proprietà della cartella per chiudere.

Correlati: traccia il vero mittente dell’e-mail in Gmail.

Tieni traccia degli eventi con il Visualizzatore eventi

  • Per monitorare le modifiche a una cartella, è necessario aprire il Visualizzatore eventi. Nella casella di ricerca di Windows, digita "Visualizzatore eventi" e apri lo strumento dal risultato.
  • Vai su "Registri di Windows" e poi su "Sicurezza". Si aprirà un elenco delle attività recenti nel pannello centrale.

Come tenere traccia delle modifiche alle cartelle in Windows?

Registri di sicurezza

  • Se apporti modifiche alla cartella che stai monitorando; accedere, creare/eliminare un file o qualsiasi altra azione, troverai una serie di voci nella categoria "File di sistema".
  • Per visualizzare maggiori dettagli sull’evento, fare doppio clic sull’evento e passare alla scheda "Dettagli".

Come tenere traccia delle modifiche alle cartelle in Windows?

dettagli dell’evento

  • Per controllare migliaia di eventi del file di sistema, puoi applicare un filtro e guardare solo gli eventi più importanti.
  • Per fare ciò, fai clic su "Fai clic su Registro corrente…", seleziona il livello dell’evento, inserisci l’ID dell’evento e quindi "Ok" per filtrare. Puoi anche utilizzare anche l’ordinamento per ID evento.

Tieni traccia delle modifiche alle cartelle con terze parti

In alternativa, puoi utilizzare altri software di terze parti per monitorare le modifiche a una cartella. Alcuni di questi includono:

  • Folder Monitor: un software gratuito di terze parti che aiuta a tenere traccia delle attività delle cartelle in Windows. Monitora diversi eventi, tra cui l’eliminazione e la creazione di attività, nonché la notifica agli utenti di tali modifiche. Lo strumento ha una semplice interfaccia utente ed è facile da usare; è sufficiente fare clic con il pulsante destro del mouse sull’icona per aggiungere le cartelle che si desidera monitorare.
  • FolderChangesView – un altro strumento leggero per monitorare le attività delle cartelle in Windows. Devi solo inserire il percorso della cartella/sottocartella e il programma terrà traccia della creazione, cancellazione o modifica della cartella.
  • TheFolderSpy – Un programma Windows che monitora le modifiche a un tipo di cartella specificato e notifica agli utenti la modifica della sottocartella.
  • Watch for Folder: un programma che consente agli utenti di selezionare una cartella o una sottocartella e invia notifiche su eventuali modifiche come rinomina, eliminazione e visualizzazione, tra le altre. Può anche inviare notifiche su dispositivi esterni connessi o disconnessi.

Conclusione

Se hai una cartella o un file sensibile nel tuo PC, devi tenere d’occhio per vedere quali modifiche vengono apportate alla cartella, chi le ha apportate ea che ora. Fortunatamente, puoi seguire i passaggi precedenti per monitorare le modifiche alle cartelle senza installare alcun programma o utilizzare un programma di terze parti per tenere traccia delle attività delle cartelle.

Fonte di registrazione: www.webnots.com
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More