TechBlogSD - Tutto per WordPress e sviluppo WEB
Istruzioni WEB e WordPress, notizie, recensioni di temi e plugin

Correggi ERR_SSL_PROTOCOL_ERROR in Chrome

8

L’errore 107 o ERR_SSL_PROTOCOL_ERROR si verifica spesso tra gli utenti del browser web Chrome. Questo è piuttosto fastidioso se non puoi accedere a siti Web popolari di cui hai bisogno per le attività quotidiane di elaborazione, come Gmail, LinkedIn, Facebook e Twitter. Proprio come altri problemi relativi a Chrome, ci sono molti fattori che possono innescare questo problema.

Ecco alcune delle soluzioni che puoi provare per correggere l’errore err_ssl_protocol in Chrome.

  1. Disabilita estensioni
  2. Usa VPN
  3. Sincronizza data e ora
  4. Elimina file host
  5. Cancella stato SSL
  6. Controlla l’antivirus

1 Disabilita le estensioni di Chrome

Ci sono buone probabilità che estensioni sconosciute installate su Chrome possano causare l’errore ERR_SSL_PROTOCOL_ERROR. Segui questi passaggi per disabilitare o rimuovere le estensioni:

  • Vai a "chrome://extensions" nella barra degli indirizzi.
  • Vedrai un elenco di tutte le estensioni installate su Chrome.
  • Determinare le estensioni che potrebbero causare il problema. Disabilitane uno deselezionando la casella di controllo "Abilitato". Controlla se il problema è stato risolto.
  • Se il colpevole viene scoperto, disinstallalo facendo clic sull’icona del cestino. Potresti trovare un’alternativa che non attiva l’errore.

Correggi ERR_SSL_PROTOCOL_ERROR in Chrome

Disabilita le estensioni in Chrome

Puoi semplicemente aprire Chrome in modalità di navigazione in incognito e controllare che la pagina si stia aprendo. Tutte le estensioni verranno disattivate automaticamente in modalità di navigazione in incognito, a meno che tu non abbia scelto la modalità "Consenti in incognito" per quell’estensione.

2 Usa VPN

È possibile che il sito Web a cui non è possibile accedere venga bloccato accidentalmente dall’ISP. Tieni presente che alcuni paesi bloccano esplicitamente i siti Web e offrono un accesso censurato a Internet. La soluzione è utilizzare un buon software VPN, così puoi avere un modo indiretto per accedere al sito web.

  • Controlla il web per il miglior software VPN in base all’ultima classifica. Esistono molte buone soluzioni software VPN gratuite che puoi utilizzare per simulare l’accesso da un altro paese.
  • Ma consigliamo vivamente di utilizzare servizi VPN premium e affidabili come VyprVPN o ExpressVPN.

Riavvia Chrome e verifica se riesci ad accedere al sito Web, quindi è causato da problemi esterni, probabilmente dall’ISP. Se non riesci ancora ad accedere al sito Web tramite VPN, potrebbero esserci altri problemi e dovresti provare un’altra soluzione.

3 Sincronizzare la data e l’ora del computer

Se la data e l’ora di Internet non corrispondono a quelle del resto del mondo, potresti riscontrare problemi durante l’accesso ai siti web. Controlla se la data e l’ora corrispondono al server. In caso contrario, dovresti eseguire i seguenti passaggi:

  • La data e l’ora del computer si trovano solitamente nella parte più a sinistra del vassoio. Fare clic su di esso e apparirà una piccola finestra.
  • Fare clic sul pulsante "Cambia" in modifica impostazioni di data e ora. Fare clic sulla scheda "Ora Internet" e fare clic su "Modifica impostazioni".
  • Tutte le opzioni del server orario sono ugualmente affidabili. Fare clic sul pulsante "Aggiorna ora" per sincronizzare la data e l’ora del computer.
  • Assicurati che l’opzione "Sincronizza con un time server Internet" sia selezionata.

Riavvia Chrome e verifica che la pagina web possa essere visualizzata senza l’errore del protocollo SSL.

4 Elimina il file host

Il file host è in realtà un file di testo che non ha un’estensione. Memorizza un elenco di indirizzi IP e i nomi di dominio associati. Rimuovendo il file Hosts, il tuo computer ne creerà uno nuovo con indirizzi IP aggiornati. Segui questi passi:

  • Vai a "C:WindowsSystem32driversetc" nel tuo file explorer di Windows. Qui, si presume che l’installazione di Windows sia sull’unità C:, altrimenti dovresti utilizzare l’unità su cui è installato Windows.
  • Individua il file "host". Se sei preoccupato che la rimozione del file Hosts possa causare più problemi, puoi fare clic con il pulsante destro del mouse e scegliere l’opzione Rinomina. Scegli il nome che desideri, ad esempio "hosts1".

Riavvia il browser web Chrome e verifica se questo risolve il problema.

5 Cancella stato SSL

Se il tuo stato SSL non è stato cancellato correttamente, c’è la possibilità che la tua connessione SSL venga bloccata. Segui questi passaggi per cancellare il tuo stato SSL

  • Vai su "Pannello di controllo> Rete e Internet> Centro connessioni di rete e condivisione".
  • Cerca "Opzioni Internet" che si trova nell’angolo in basso a sinistra e fai clic su di esso. Verrà aperta una nuova finestra.
  • Fare clic sulla scheda "Contenuto" e quindi fare clic su "Cancella SSL". Attendi che venga visualizzato il messaggio "La cache SSL è stata cancellata con successo".

Riavvia il browser web Chrome e verifica che il problema sia stato risolto.

6 Controlla il tuo programma antivirus

Alcuni programmi antivirus possono essere piuttosto restrittivi, il che potrebbe potenzialmente causare problemi con le connessioni di rete. La maggior parte dei programmi antivirus monitora le pagine Web a cui accedi. Se il protocollo SSL/TLS utilizzato dal sito Web non è aggiornato, non ti sarà consentito di visitarlo.

Potrebbe essere necessario abbassare il livello di protezione e il modo per farlo dipende dal software. Ad esempio, dovresti controllare se il programma esegue la scansione del protocollo SSL. Se lo è, dovresti disabilitarlo e vedere se il problema persiste. Se ricevi ancora ERR_SSL_PROTOCOL_ERROR, ripristina il programma antivirus alle impostazioni originali.

Parole finali

Le soluzioni di cui sopra dovrebbero funzionare nella maggior parte dei casi per risolvere ERR_SSL_PROTOCOL_ERROR. Se continui a ricevere l’errore, dovresti cancellare cronologia, cache e cookie. Flushing DNS può essere una buona idea in alcuni casi. L’ultima opzione è reimpostare il browser e verificare che aiuti ad accedere alla pagina web.

Fonte di registrazione: www.webnots.com
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More