TechBlogSD - Tutto per WordPress e sviluppo WEB
Istruzioni WEB e WordPress, notizie, recensioni di temi e plugin

Elenco dei codici di stato HTTP 4xx con spiegazione

6

Internet utilizza il protocollo di trasmissione HyperText (HTTP) per inviare e ricevere dati. Per ogni richiesta ricevuta da un browser web, il server invia un codice di risposta HTTP di tre cifre. Ogni codice nella risposta indica un significato diverso e in questo articolo diamo un elenco di codici di stato 4xx.

Elenco dei codici di stato HTTP 4xx con spiegazione

Richiesta e risposta HTTP sul Web

Tipi di codici di stato HTTP

I codici di risposta HTTP sono classificati nelle seguenti cinque categorie:

Codici di stato HTTP 4xx

I codici di stato HTTP della serie 4xx vengono ricevuti nella risposta del server quando si verifica un errore nella richiesta dal client. Indica che il browser ha inviato una richiesta errata con un errore che non può essere elaborato dal server web. È necessario controllare il browser e inviare nuovamente la richiesta corretta per ottenere la risposta corretta. Ecco un elenco completo dei codici di stato HTTP 4xx con spiegazione.

Codice di stato 4xx Descrizione Spiegazione
400 richiesta non valida Il server web non può soddisfare la richiesta ricevuta a causa di una sintassi errata e invia un codice "400 – Bad Request" in una risposta.
401 Richiesta non autorizzata Il codice "401 – Non autorizzato" viene ricevuto quando un utente tenta di accedere alla risorsa autenticata. Il server deve ancora ricevere un’autenticazione o ha ricevuto un’autenticazione errata. Un semplice esempio è una pagina web autenticata da un ID utente e una password tipicamente per un utente registrato.
402 Pagamento richiesto Questo codice è stato creato per essere utilizzato durante un pagamento online è obbligatorio ma attualmente non utilizzato a tale scopo. Alcuni server utilizzano il codice 402 per scopi diversi come informare troppe richieste ricevute da un particolare indirizzo IP.
403 Accesso alla risorsa vietato Il codice “403 – Proibito" viene ricevuto quando un server riceve una richiesta valida ma nega di rispondere. Questo è diverso dal "401 – Non autorizzato" mentre la richiesta deve essere autorizzata con una password, ma l’autenticazione non avrà alcun impatto nel codice 403. Un esempio per il codice 403 è un utente registrato che tenta di accedere a una pagina riservata.

Elenco dei codici di stato HTTP 4xx con spiegazione

|
| 404 | Risorsa non trovata | Il codice di errore "404 – Pagina non trovata" viene visualizzato quando una risorsa richiesta non è più disponibile nel server. Il motivo potrebbe essere che il proprietario del sito ha eliminato la pagina o modificato l’URL senza impostare un reindirizzamento 301. La risorsa richiesta può essere o non essere disponibile in futuro, quindi sono consentite ulteriori richieste per la stessa risorsa.

Elenco dei codici di stato HTTP 4xx con spiegazione

|
| 405 | Metodo non consentito | "405 – Metodo non consentito" è un errore ricevuto se il metodo di richiesta menzionato nella richiesta non è supportato per la risorsa. Se un crawler di un motore di ricerca rileva questo errore, l’URL non verrà indicizzato. |
| 406 | Richiesta non accettabile | Quando la risorsa richiesta esiste ma in formato diverso allora il server risponde con il codice “406 – Not Acceptable”. Il motivo del mancato supporto potrebbe essere la lingua o il metodo di codifica menzionato nella richiesta. |
| 407 | Firewall, autenticazione proxy richiesta | L’autenticazione del server proxy è richiesta per il client stesso e viene ricevuto il codice “407 – Autenticazione proxy richiesta”. |
| 408 | Richiedi timeout | Il server dovrebbe ricevere la richiesta dal client entro il tempo specificato. Se il client non ha inviato la richiesta completa entro il tempo specificato, il server risponde con l’errore di timeout "408 – Request Timeout". |
| 409 | Conflitto | Quando la richiesta ricevuta dal server è in conflitto con un’altra richiesta ricevuta o con la configurazione del server, viene ricevuto il codice “409 – Conflitto”. |
| 410 | Risorsa non disponibile | Quando una risorsa richiesta viene eliminata in modo permanente dal server, viene ricevuto il codice "410 – Gone". La differenza tra 404 e 410 è che le pagine con codice 404 possono ancora essere richieste più volte ma le pagine con codice 410 non devono essere richieste nuovamente. I motori di ricerca rimuoveranno dagli indici le pagine con codice di errore 410 mentre le pagine con codice 404 verranno nuovamente richieste dai crawler. |
| 411 | Lunghezza richiesta | Quando la richiesta viene inviata dal client senza menzionare la lunghezza del contenuto richiesta, il server rifiuta le richieste con il codice motivo "411 – Lunghezza richiesta". L’intestazione della richiesta deve essere corretta e trasmessa al server per ottenere una risposta corretta. |
| 412 | Prerequisito fallito | Se un server incontra una discrepanza sulle precondizioni durante l’elaborazione dell’intestazione della richiesta, restituisce l’ode "412 – Precondizione non riuscita". |
| 413 | Entità richiesta troppo grande | Il codice di stato HTTP 413 viene ricevuto quando il server rifiuta una richiesta perché la richiesta ricevuta è troppo lunga per essere elaborata dal server. |
| 414 | URL richiesta troppo lungo | Il codice di stato HTTP 414 viene ricevuto quando il server rifiuta una richiesta a causa del fatto che l’URL della risorsa richiesta è troppo lungo per essere elaborato dal server. |
| 415 | Tipo di supporto non supportato | Quando il corpo della richiesta contiene un tipo di supporto che non è supportato dal server, il server rifiuta la richiesta e viene ricevuto il codice "415 – Tipo di supporto non supportato". Ad esempio, quando un utente tenta di inviare un modulo insieme a un allegato che non è supportato dal server, il caricamento avrà esito negativo e nella risposta del server verrà ricevuto il codice 415. |
| 416 | Intervallo richiesto non soddisfacebile | Quando il campo dell’intervallo nell’intestazione della richiesta non è accettabile dal server, il server rifiuta la richiesta e invia il codice "416 – Intervallo richiesto non soddisfatto". |
| 417 | Aspettativa fallita | Quando il campo Expect nell’intestazione della richiesta non corrisponde alle aspettative del server, viene ricevuto il codice "417 – Expectation Failed". |
| 422 | Entità non processabile | Quando il server non è in grado di elaborare uno o più elementi nella richiesta ricevuta, viene ricevuto il codice "422 – Entità non processabile". |
| 423 | Bloccato | Quando la risorsa richiesta viene bloccata da un’altra richiesta, il server rifiuta la richiesta e invia il codice "423 – Bloccato" nella risposta. |
| 424 | Dipendenza non riuscita | Quando il server rifiuta la richiesta a causa del fallimento delle richieste precedenti, viene ricevuto il codice “424 – Failed Dependency”. |
| 426 | Aggiornamento richiesto | Quando il server richiede un aggiornamento della connessione che non è supportato dal client, viene ricevuto il codice “426 – Upgrade Required”. |

Altri codici di stato 4xx

Ci sono altri codici 4xx usati come codici non standard. Alcuni degli esempi sono i seguenti:

  • 420 Migliora la tua calma: viene utilizzato nella ricerca su Twitter quando l’utente invia troppe richieste in un breve periodo.
  • 444 – Nessuna risposta – viene utilizzato nei log di Nginx quando il server non restituisce alcuna risposta e chiude la connessione per il client.
  • 451 – Redirect – viene utilizzato da Exchange ActiveSync di Microsoft quando il server non può accedere alla casella di posta dell’utente.

Elenco dei codici di stato HTTP 4xx con spiegazione

Guida ai codici di stato HTTP

Fonte di registrazione: www.webnots.com
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More