TechBlogSD - Tutto per WordPress e sviluppo WEB
Istruzioni WEB e WordPress, notizie, recensioni di temi e plugin

In che modo AdSense ha cambiato Internet?

4

La pubblicità pay per click è esistita negli ultimi decenni ed è stata più famosa per i programmi di truffa più che per fare soldi online. L’introduzione di AdSense da parte di Google ha cambiato il volto della pubblicità PPC e Google ha impiegato un decennio per creare un programma forte e affidabile come AdSense. Esploriamo qui come AdSense ha cambiato l’intero Web in molti modi che non ci si aspetterebbe un decennio prima.

Creazione di siti web

Dopo aver visto il successo iniziale di AdSense, le persone hanno iniziato a creare siti esclusivamente per fare soldi con AdSense. Una volta che Google ha integrato AdSense con la sua piattaforma di blog gratuita "Blogger", è diventato molto facile per le persone iniziare a pubblicare siti istantaneamente e visualizzare annunci da AdSense. Tutte le piattaforme di creazione di siti hanno iniziato a offrire AdSense integrato per incoraggiare gli utenti a registrarsi e a creare siti utilizzando la loro piattaforma. buona piattaforma per le persone comuni per pensare di creare un sito gratuito e iniziare a guadagnare dal gigante dei motori di ricerca.Qui più che i guadagni, l’affidabilità di Google ha giocato un ruolo importante per aiutare gli utenti a superare il mondo PPC pieno di truffe.

Alla fine Google ha imposto meccanismi come la durata della proprietà del sito, la durata del dominio e il proprio dominio per ottenere l’approvazione di AdSense. Ma non sembra scoraggiare le persone nella creazione di siti per ottenere l’approvazione di AdSense. Il motivo principale del successo di AdSense tra i publisher su piccola scala è che possono guadagnare dei soldi dai loro contenuti online per pagare la quota di registrazione del dominio e gestire il loro sito con un comodo hosting.

Siti di condivisione delle entrate AdSense

Da quando AdSense è diventato popolare e affidabile, sono spuntati molti siti con il concetto di compartecipazione alle entrate. Ci sono molte idee innovative evolute nei meccanismi di compartecipazione alle entrate e cercano di indirizzare gli utenti che potrebbero non avere tempo dedicato per costruire il proprio sito. Fondamentalmente Google ha stretto accordi con i siti per autorizzarli come partner di compartecipazione alle entrate, a loro volta questi siti hanno le proprie regole per distribuire le entrate agli editori. Ad esempio, alcuni siti di compartecipazione alle entrate combinano il rapporto di visualizzazione degli annunci con l’editore. L’editore riceverà la parte per i clic ricevuti sui propri annunci e le entrate generate sui clic ricevuti da altri annunci andranno al sito.

Rivoluzione nella pubblicità online

Oggi è molto difficile vedere un sito senza visualizzare annunci pubblicitari e si è arrivati ​​al punto che le persone utilizzano il blocco degli annunci o disabilitano JavaScript per interrompere la visualizzazione degli annunci sul browser. Google AdSense ha creato una piattaforma per ogni piccola startup per monetizzare i propri contenuti online oltre a esaminare il proprio core business.

Indubbiamente Google ha rilevato la pubblicità online in modo concreto e sicuro rispetto a qualsiasi altra azienda ed è riuscita anche a spostare l’attenzione dai tradizionali annunci pubblicitari, annunci sui giornali e TV agli annunci online pertinenti e interessati. La visualizzazione di annunci pertinenti fa una grande differenza con AdSense rispetto agli annunci TV in cui non ci sarà alcuna pertinenza degli annunci e del contenuto del programma. Chi conosce Google potrebbe anche tenere d’occhio per sostituire la TV e gli annunci offline con qualche altro meccanismo innovativo come AdSense.

Inserzionisti

Anche anni prima di AdSense, Google utilizzava il programma per inserzionisti AdWords per visualizzare annunci nei risultati di ricerca. Ma i risultati di ricerca sono molto diversi dalla visualizzazione di annunci all’interno del contenuto di un sito pertinente. Ora gli inserzionisti possono progettare le proprie campagne pubblicitarie e decidere per quali parole chiave desiderano che gli annunci vengano messi all’asta e quale dimensione preferiscono.

A differenza del tradizionale sistema di annunci prepagati come gli annunci TV o sui giornali, il pay per click ha un vantaggio maggiore per gli inserzionisti che pagano solo se qualcuno fa clic sull’annuncio. Hanno anche la possibilità di pagare sulla base di migliaia di impressioni pubblicitarie.

Editori

Dopo l’ingresso di Google nel mondo PPC, gli editori hanno acquisito molta fiducia e hanno affermato di creare contenuti più utili che mai. Ci sono persone che hanno lasciato il loro lavoro a tempo pieno e hanno iniziato a guadagnare bei soldi dal sito web per guadagnarsi da vivere. La vita delle persone che fanno clic sugli annunci per ottenere $ 0,0001 è cambiata quando si sono resi conto che un piccolo sforzo in più gli avrebbe portato un assegno di $ 1000 da Google. Il grosso problema per l’editore è che non hanno bisogno di cercare inserzionisti e fare un contenuto di qualità è sufficiente per costruire una piattaforma per fare soldi e Google farà il resto con l’integrazione di AdWords e AdSense.

Lo scenario è persino migliorato per gli editori quando hanno la possibilità di scegliere la categoria di annunci da mostrare, bloccare gli inserzionisti e rivedere il rendimento degli annunci. Ciò garantisce una relazione di qualità tra editori e inserzionisti dei vecchi tempi in cui gli inserzionisti decidono in modo anonimo cosa fare e ignorano gli editori su piccola scala.

Fonte di registrazione: www.webnots.com
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More