TechBlogSD - Tutto per WordPress e sviluppo WEB
Istruzioni WEB e WordPress, notizie, recensioni di temi e plugin

Perché e come pulire la tabella delle opzioni WP in WordPress?

15

WordPress funziona con PHP e MySQL. I file PHP principali estrarranno dati e parametri dal database per assemblare la pagina. Tuttavia, accade dinamicamente ogni volta che una pagina viene caricata sul browser. Questo modo di lavorare ti aiuta a definire funzioni personalizzate per ogni singola pagina e a caricarla in modo diverso rispetto ad altre pagine dello stesso sito. La tabella Wp_options in WordPress memorizza le impostazioni del sito di caricamento automatico, quindi decide il comportamento generale del caricamento della pagina. Quindi, è importante comprendere le opzioni memorizzate in questa tabella e pulire la tabella wp_options in WordPress.

Impara WordPress: dai un’occhiata a oltre 400 tutorial gratuiti su WordPress.

Perché pulire la tabella wp_options?

WordPress utilizza poche tabelle di database di base per archiviare e recuperare i contenuti. Wp_posts, wp_postmeta, wp_users, wp_usermeta, wp_commentmeta e wp_options sono alcune delle tabelle principali per distribuire i dati. I post e le metatabelle vengono utilizzati per memorizzare rispettivamente il contenuto dei post e i relativi metadati. Tuttavia, la tabella delle opzioni non memorizza il contenuto. Memorizza le impostazioni a livello di sito per decidere quali parametri devono essere caricati al caricamento della pagina. Tutte le impostazioni che vedi nel pannello di amministrazione di WordPress sono memorizzate nella tabella wp_options. WordPress utilizza le API delle opzioni e delle impostazioni per scrivere le impostazioni del sito nella tabella delle opzioni.

URL del sito, nome utente dell’amministratore, e-mail dell’amministratore sono alcune delle voci che puoi trovare nella tabella delle opzioni. I problemi si presentano quando il tuo tema e i tuoi plugin aggiungono parametri aggiuntivi in ​​questa tabella, aumentando così il numero di parametri di caricamento. Come è ovvio, un numero maggiore di parametri influenzerà drasticamente la velocità di caricamento del tuo sito.

Ci sono due ragioni principali per esaminare la tabella delle opzioni:

  • Controlla il numero di voci e la dimensione per scoprire se è ottimale per il tuo sito.
  • Trova quale plug-in crea voci di grandi dimensioni in modo da poter prendere in considerazione alternative. Se il plugin non viene utilizzato, puoi semplicemente eliminare le voci nell’ambito delle attività di manutenzione.

Quindi, è importante controllare e pulire la tabella wp_options soprattutto dopo un uso prolungato.

Accesso alle tabelle del database

Il primo passo è imparare come accedere alle tabelle del database in WordPress.

  • Accedi al tuo account di hosting e poi vai alla sezione cPanel. La maggior parte delle società di hosting offre cPanel integrato in modo da non dover effettuare nuovamente il login. Altrimenti, potresti dover accedere al tuo cPanel separatamente.
  • Cerca l’app phpMyAdmin nel cPanel e aprila. Mostrerà tutti i database sul tuo account di hosting e individuerà il database utilizzato sul sito che desideri pulire.
  • Espandi il database richiesto e fai clic sulla tabella wp_options per visualizzarne il contenuto.

Perché e come pulire la tabella delle opzioni WP in WordPress?

Campi della tabella delle opzioni di WP in WordPress

Puoi vedere il numero di voci quando fai clic sulla tabella.

Struttura della tabella wp_options

La tabella Wp_options ha la seguente struttura:

Campo Tipo Nullo Chiave Predefinito Extra
id_opzione bigint(20) unsigned PRI Incremento automatico
nome_opzione varchar(64) UNITO
valore_opzione testo lungo
caricamento automatico varchar(20)

Puoi anche visualizzare il contenuto della tabella delle opzioni direttamente dal pannello di amministrazione di WordPress accedendo alle sezioni "Impostazioni" o "Widget". Ad esempio, l’URL della sezione delle impostazioni generali dovrebbe essere "yoursite.com/wp-admin/options-general .php".

Il nostro obiettivo per questo articolo è trovare le impostazioni con il valore "autoload = yes".

Verifica delle voci con caricamento automatico = Sì

I parametri con autoload = yes verranno caricati su tutte le pagine, quindi devi verificare se è richiesto o meno. Ad esempio, potresti aver eliminato un plug-in ma le voci residue rimaste nella tabella vengono ancora caricate senza alcun utilizzo. Detto questo, i plugin spesso aggiungono voci nelle tabelle, tuttavia non elimineranno le voci quando le disattivi e le elimini. Questo aiuterà il plugin a ripristinare le impostazioni quando lo reinstallerai. Tuttavia, se non reinstalli più il plug-in, le voci della tabella sono ridondanti e influiscono sulla velocità del tuo sito.

Copia la seguente query, incollala nella scheda "SQL" e premi il pulsante Vai.

SELEZIONA * DA wp_optionsDOVE autoload‘sì’

Puoi ottenere il numero di voci che si caricano automaticamente dalla tabella wp_options come di seguito.

Perché e come pulire la tabella delle opzioni WP in WordPress?

Caricamento automatico Sì voci nella tabella delle opzioni

Lo screenshot sopra mostra un numero inferiore di voci rispetto alla nuova installazione demo. Dovresti vedere un gran numero di voci sul sito WordPress live che funziona da anni. Inoltre, usiamo "wp " come prefisso della tabella su tutti i nostri esempi di codice. Tuttavia, il prefisso della tabella potrebbe essere diverso. Come puoi vedere nello screenshot, le nostre tabelle demo hanno "wpeg " come prefisso.

Controllo delle dimensioni delle voci di caricamento automatico

Se vuoi controllare la dimensione delle impostazioni di caricamento automatico da wp_options, table, usa la seguente query.

SELECT SUM(LENGTH(option_value)) as autoload_size FROM wp_options WHERE autoload=’yes’

Questo mostrerà la dimensione dei parametri di caricamento automatico in KB.

Perché e come pulire la tabella delle opzioni WP in WordPress?

Dimensione dati di caricamento automatico

Un’altra analisi utile è trovare le voci di caricamento principali dalla tabella delle opzioni. È possibile utilizzare la seguente query per trovare le prime 10 impostazioni con dimensioni elevate dalla tabella delle opzioni.

SELECT nome_opzione, lunghezza(valore_opzione) AS lunghezza_valore_opzione FROM wp_options WHERE autoload=’yes’ ORDER BY lunghezza_valore_opzione DESC LIMIT 10

Puoi modificare il limite da 10 al valore desiderato come 20 o 30. Otterrai risultati come di seguito che mostrano i nomi delle opzioni con un numero elevato di voci. Dovresti fare attenzione nell’analizzare questi dati poiché alcune voci potrebbero provenire dal core di WordPress. Ad esempio, "rewrite_rules" è il parametro standard, non dovresti mai eliminarlo.

Perché e come pulire la tabella delle opzioni WP in WordPress?

Le 10 migliori voci di caricamento automatico

Devi concentrarti sulla ricerca delle voci create dai plugin. Come puoi vedere, "siteground_optimizer_whats_new" e "sg_cachepress" sono le voci del plugin SG Optimizer.

Nota, tutte le query di cui sopra servono semplicemente a selezionare e mostrare il risultato e non avranno alcun impatto.

Eliminazione dei parametri di caricamento automatico inutilizzati

Ricorda, non ci sono regole rigide sul numero di voci da tenere nella tabella. Come buon senso, dovresti eliminare tutte le voci inutilizzate e trovare il plug-in che crea migliaia di voci. Dopo aver controllato il numero di voci, la dimensione e le voci principali, dovresti avere un’idea di cosa potrebbe andare storto con la tabella delle opzioni.

Una delle azioni è richiesta in base alla tua analisi:

  • Devi eliminare un plug-in specifico e trovare un’alternativa che non aggiunga grandi voci della tabella delle opzioni.
  • Elimina le voci non utilizzate dai plug-in già eliminati.

Puoi anche impostare l’impostazione su autoload=no se non vuoi caricare tutte le pagine. Tuttavia, non è consigliabile mantenere voci non necessarie nella tabella. Quando hai deciso di eliminare le voci, il primo passo è trovare tutte le voci disponibili con quel parametro. Usa la query seguente e sostituisci "ottimizzatore" con il tuo valore per trovare il numero di voci create da quel plugin.

SELECT * FROM wp_optionsWHERE autoload ‘sì’ E option_nameMI PIACE ‘%optimizer%’

Otterrai i risultati come di seguito. Ora puoi semplicemente selezionare tutto ed eliminare o utilizzare la seguente query per eliminare le voci:

Perché e come pulire la tabella delle opzioni WP in WordPress?

Ottieni voci specifiche create dal plugin

In alternativa, puoi utilizzare la query seguente per eliminare le voci con un valore specifico nel nome.

DELETE FROM wp_optionsWHERE autoload‘sì’ E option_nameMI PIACE’ %optimizer%’

Segui l’approccio simile per trovare tutte le voci del plug-in inutilizzate ed eliminarle dal database.

Correlati: porta il tuo sito WordPress al livello successivo con questi oltre 100 suggerimenti e trucchi gratuiti per WordPress.

Controllo del sito

Prima di eliminare le voci dalla tabella, assicurati di eseguire un backup dell’intero database. Dopo aver eliminato il contenuto del database, è anche essenziale testare il sito nel frontend. Assicurati che il tuo sito funzioni correttamente e non interrompa alcun plug-in o funzioni del tema. La velocità di caricamento del sito tangibile dipende dal numero di voci che hai eliminato dalla tabella wp_options. L’eliminazione di poche centinaia di voci potrebbe non fare una grande differenza, anche se dovresti farlo per scopi di pulizia. Tuttavia, la rimozione di milioni di voci farà un’enorme differenza nella velocità di caricamento della pagina.

Fonte di registrazione: www.webnots.com
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More