TechBlogSD - Tutto per WordPress e sviluppo WEB
Istruzioni WEB e WordPress, notizie, recensioni di temi e plugin

Perché la mia dashboard di amministrazione di WordPress è troppo lenta?

8

Gestire un sito WordPress non è un compito facile. Uno dei problemi di dolore con WordPress sta lavorando con la dashboard di amministrazione lenta. Ciò influirà sulla tua produttività poiché devi lavorare regolarmente sul pannello di amministrazione per la pubblicazione di contenuti. Se stai lottando con una dashboard di amministrazione lenta, ecco alcuni motivi e suggerimenti per accelerare.

Correlati: Guida per principianti al pannello di amministrazione di WordPress.

Backend e frontend di WordPress

Ricorda, parliamo di ottimizzazione del pannello di amministrazione che è il backend del tuo sito. Se stai cercando di ottimizzare il tempo di caricamento della pagina, dai un’occhiata al nostro articolo su cose che potrebbero ridurre la velocità del tuo frontend. Il backend di WordPress utilizza gli stili e gli script dalla cartella wp-admin per caricare le funzioni di amministrazione. Puoi controllare il contenuto della cartella wp-admin scaricando il pacchetto WordPress dal sito ufficiale o accedendo al tuo server tramite FTP.

Oltre ai componenti principali, il tempo di caricamento della pagina di amministrazione dipende anche dal tema specifico e dai plugin installati sul tuo sito.

Correggi il dashboard di amministrazione di WordPress lento e l’editor dei post

  1. Controlla la connessione a Internet
  2. Hosting scadente
  3. Disabilita i widget della dashboard
  4. Disabilita le opzioni con Opzioni schermo
  5. Evita di usare temi e plugin pesanti
  6. Database di pulizia
  7. Disabilita l’API heartbeat
  8. Aggiorna PHP e WordPress
  9. Controlla le impostazioni della cache
  10. Reinstallare l’amministratore di WordPress

1 Connessione bloccata o lenta

La prima cosa che devi controllare quando noti che il pannello di amministrazione di WordPress è lento è controllare la tua connessione Internet. Una connessione Internet lenta influirà sul caricamento degli script di amministrazione e impiegherà molto tempo per caricarli. Assicurati di utilizzare una rete Wi-Fi potente o un cavo per connettere il tuo computer a Internet.

2 Hosting scadente

Molti di noi pensano che hosting, plugin e temi influenzeranno il tempo di caricamento del frontend del sito WordPress. Tuttavia, la verità è che fattori come un hosting scadente influenzeranno pesantemente il backend rispetto al frontend.

A differenza delle pagine frontend, il backend di WordPress non è memorizzato nella cache. Ciò significa che ogni pagina viene caricata recuperando i dati dal database. Pertanto, la velocità del backend dipende molto dalla potenza dell’hosting che ti consente di recuperare e caricare i dati velocemente. L’utilizzo di un hosting scadente avrà un impatto sulla velocità, il che è particolarmente vero per i siti Web più grandi che utilizzano l’hosting condiviso.

Se ottieni un buon traffico, considera di passare al cloud o a un server dedicato. Ciò aiuterà gli utenti a caricare le pagine frontend più velocemente e potrai anche utilizzare la dashboard di amministrazione senza problemi.

3 Disattiva widget dashboard

Per impostazione predefinita, vedrai la sezione dashboard quando accedi al pannello di amministrazione di WordPress. Molti plugin e temi commerciali aggiungeranno widget alla dashboard. Questo ridurrà drasticamente la velocità durante l’avvio. Ad esempio, il popolare plug-in WooCommerce aggiungerà il widget di monitoraggio nella dashboard. Allo stesso modo, il plug-in Yoast SEO aggiungerà un widget di stato rapido. Questi widget otterranno dinamicamente i dati al momento dell’accesso e rallenteranno il pannello di amministrazione.

  • Fare clic sul pulsante "Opzioni schermo" visualizzato in alto a destra.
  • Deseleziona le opzioni non necessarie per rimuovere quei widget dal caricamento all’avvio.

Perché la mia dashboard di amministrazione di WordPress è troppo lenta?

Disabilita i widget in Dashboard

Ora sentirai che l’accesso è più veloce senza quei widget non necessari sulla dashboard.

4 Disabilitare le opzioni dello schermo non necessarie

Simile alla sezione dashboard, ogni schermata ha molte opzioni nel pannello di amministrazione di WordPress. Ad esempio, la sezione "Tutti i post" mostrerà l’elenco dei post con più colonne come immagine in primo piano, categorie, tag, data di pubblicazione, ecc. Puoi utilizzare le opzioni dello schermo per disabilitare le opzioni non necessarie per caricare la pagina più velocemente.

Perché la mia dashboard di amministrazione di WordPress è troppo lenta?

Opzioni dello schermo nella pagina Tutti i post

Puoi anche disabilitare i menu di accesso rapido aggiunti da plugin e temi nella barra in alto.

5 temi e plugin pesanti

I temi commerciali offrono un pannello personalizzato per personalizzare il tuo sito. Il primo requisito per l’utilizzo di un tale pannello personalizzato è aumentare l’esecuzione di PHP e il limite di memoria sul server. Senza spiegare, puoi capire che questi temi caricano script pesanti sul pannello di amministrazione. Consigliamo vivamente di utilizzare il personalizzatore predefinito di WordPress, invece di utilizzare temi che offrono pannelli personalizzati aggiuntivi.

Come già accennato, tutti i plugin più diffusi caricheranno gli script nelle pagine di amministrazione. Puoi visualizzare il codice sorgente della tua pagina di amministrazione facendo clic con il pulsante destro del mouse e selezionando l’opzione "Ispeziona" o "Ispeziona elemento". Sarai sorpreso di vedere che tutti i plugin dalla cartella wp-content caricheranno una sorta di CSS/script sulle tue pagine di amministrazione.

Perché la mia dashboard di amministrazione di WordPress è troppo lenta?

Visualizza sorgente nella pagina di amministrazione

Pertanto, usa semplici plugin e temi soprattutto se stai utilizzando un server di hosting condiviso

6 Disabilitare l’API Heartbeat

I plugin utilizzano l’API heartbeat in WordPress per ottenere aggiornamenti in tempo reale ai widget della dashboard. Un buon esempio è un plug-in WooCommerce che mostrerà i numeri di vendita in tempo reale nel widget della dashboard. Controlla se hai bisogno di dati in tempo reale, altrimenti disabilita l’API heartbeat per ridurre il carico sul tuo server. Ciò contribuirà anche a migliorare il tempo di caricamento delle pagine delle tue pagine di amministrazione.

7 Pulizia database

Come accennato in precedenza, le pagine di amministrazione verranno caricate dinamicamente interrogando il database. Un database di grandi dimensioni con voci non necessarie aumenterà il tempo di esecuzione della query e quindi ritarderà il caricamento delle pagine di amministrazione. Yoast, WooCommerce e molti altri plugin aggiungeranno tabelle di database e voci nella tabella wp_options per caricare le risorse su tutte le pagine. Questo è fastidioso in quanto non è necessario disporre di questi plugin su molte delle pagine di amministrazione.

La soluzione migliore è ripulire regolarmente il database per eliminare le voci scadute come i transitori. Inoltre, l’eliminazione dei plugin non rimuoverà la tabella e le voci del database. Pertanto, controlla se eventuali contenuti inutilizzati sono ancora sospesi nel database ed eliminali per migliorare le prestazioni.

8 Che roba PHP

WordPress non è altro che script PHP che aiutano ad assemblare contenuti dal database di backend. PHP come linguaggio di scripting ha un ciclo di vita e viene aggiornato continuamente. Quindi, controlla che le tue versioni di WordPress e PHP siano aggiornate per evitare pagine di amministrazione lente. Ricorda, PHP 7 è molte volte più veloce di PHP 5.6 in termini di tempo di esecuzione delle query del database. Pertanto, l’utilizzo delle vecchie versioni di PHP potrebbe essere il motivo potenziale per rallentare la dashboard.

Nota: devi aggiornare il core di WordPress, la versione PHP sul tuo server, il tema e i plugin utilizzati sul tuo sito. Puoi utilizzare la funzione "Site Health" per verificare se ci sono problemi di incompatibilità che ostacolano il tuo sito. Consultare il proprio host, se è necessario modificare i parametri PHP come MAX_INPUT_VARS, limite di memoria o qualsiasi altro valore nel file php.ini.

9 Controllare l’impostazione della cache

Le pagine di amministrazione non vengono memorizzate nella cache per impostazione predefinita. Tuttavia, plugin come W3TC ti consentono di impostare oggetti e cache DB che memorizzeranno nella cache tutti i singoli oggetti. Questo è pensato per ridurre il tempo di esecuzione della query, tuttavia caricare il tuo server. Nella maggior parte degli scenari di hosting condiviso, ciò potrebbe rallentare il sito e il pannello di amministrazione. Disabilita queste opzioni e controlla se aiuta a caricare le pagine di amministrazione più velocemente.

Inoltre, se utilizzi il plug-in di memorizzazione nella cache, ti consigliamo di disabilitare la memorizzazione nella cache delle pagine per l’utente amministratore per evitare problemi durante la modifica e la visualizzazione del contenuto modificato.

10 Reinstallare l’amministratore di WordPress

Come accennato, WordPress utilizza il contenuto della cartella wp-admin per assemblare le pagine di amministrazione. Pertanto, la semplice sovrascrittura della cartella wp-admin può aiutare a superare i file danneggiati e caricare rapidamente le pagine.

  • Puoi scaricare il pacchetto WordPress dal sito ufficiale ed estrarre la cartella wp-admin.
  • Accedi al tuo server usando FTP e rinomina la cartella wp-admin in qualcosa come old-wp-admin.
  • Ora carica la cartella wp-admin dal pacchetto sul tuo server.
  • Accedi di nuovo alla tua dashboard e controlla se le pagine si stanno caricando più velocemente.
  • Se qualcosa non funziona, rinomina la cartella wp-admin in new-wp-admin e cambia la cartella old-wp-admin in wp-admin.

Non lo consigliamo poiché la causa principale del rallentamento nella maggior parte dei casi è PHP, database, hosting, plugin e temi.

Fonte di registrazione: www.webnots.com
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More