TechBlogSD - Tutto per WordPress e sviluppo WEB
Istruzioni WEB e WordPress, notizie, recensioni di temi e plugin

Quali sono i diversi tipi di motori di ricerca?

7

Che cos’è un motore di ricerca?

Lo scopo di un motore di ricerca è estrarre le informazioni richieste dall’enorme database di risorse disponibili su Internet. I motori di ricerca diventano un importante strumento quotidiano per trovare le informazioni richieste senza sapere esattamente dove sono archiviate. L’utilizzo di Internet è stato enormemente aumentato negli ultimi giorni con i motori di ricerca facili da usare come Google, Bing e Yahoo! Esistono diversi tipi di motori di ricerca per ottenere le informazioni che stai cercando. In questo articolo spiegheremo i diversi tipi di motori di ricerca e il loro scopo.

Quali sono i diversi tipi di motori di ricerca?

Motori di ricerca popolari

Perché i motori di ricerca sono importanti?

I motori di ricerca fanno parte della vita quotidiana di due tipi di persone.

  • Utenti che cercano e ottengono informazioni
  • Proprietari di siti che cercano di ottimizzare i propri siti Web per ottenere il miglior posizionamento nei risultati di ricerca.

L’utente effettua più di miliardi di ricerche solo su Google per trovare informazioni pertinenti. Questo apre un enorme margine per le aziende e gli editori di contenuti online per attirare gratuitamente le persone sul loro sito web. I motori di ricerca seguono le linee guida e dispongono di un proprio algoritmo per decidere il posizionamento dei siti Web nei risultati di ricerca. L’ottimizzazione dei siti Web per Google e altri motori di ricerca è una parte essenziale di qualsiasi proprietario di siti Web per raggiungere il vasto pubblico. I visitatori possono generare entrate per i proprietari del sito tramite annunci pubblicitari visualizzati sul sito o tramite l’acquisto di prodotti.

Diversi tipi di motori di ricerca

I motori di ricerca sono classificati nelle seguenti tre categorie in base a come funziona.

  1. Motori di ricerca basati su crawler
  2. Directory alimentate dall’uomo
  3. Motori di ricerca ibridi
  4. Altri motori di ricerca speciali

Cerchiamo di discutere tutti i tipi di motori di ricerca in dettaglio nelle sezioni seguenti.

1 motori di ricerca basati su crawler

Tutti i motori di ricerca basati su crawler utilizzano un crawler o un bot o uno spider per la scansione e l’ indicizzazione di nuovi contenuti nel database di ricerca. Ci sono quattro passaggi di base, seguiti da ogni motore di ricerca basato su crawler prima di visualizzare qualsiasi sito nei risultati di ricerca.

  • strisciare
  • Indicizzazione
  • Calcolo della pertinenza
  • Recupero del risultato

1.1. strisciare

I motori di ricerca eseguono la scansione dell’intero Web per recuperare le pagine Web disponibili. Un software chiamato crawler o bot o spider, esegue la scansione dell’intero web. La frequenza di scansione dipende dal motore di ricerca e potrebbero essere necessari alcuni giorni tra una scansione e l’altra. Questo è il motivo per cui a volte puoi vedere che il contenuto della tua pagina vecchia o eliminata viene visualizzato nei risultati di ricerca. I risultati della ricerca mostreranno il nuovo contenuto aggiornato, una volta che i motori di ricerca eseguiranno nuovamente la scansione del tuo sito.

1.2. Indicizzazione

L’indicizzazione è il passaggio successivo alla scansione, che è un processo per identificare le parole e le espressioni che meglio descrivono la pagina. Le parole identificate vengono indicate come parole chiave e la pagina viene assegnata alle parole chiave identificate. A volte, quando il crawler non comprende il significato della tua pagina, il tuo sito potrebbe posizionarsi più in basso nei risultati di ricerca. Qui devi ottimizzare le tue pagine per i crawler dei motori di ricerca per assicurarti che il contenuto sia facilmente comprensibile. Una volta che i crawler rilevano le parole chiave corrette, la tua pagina verrà assegnata a tali parole chiave e si posizionerà in alto nei risultati di ricerca.

1.3. Calcolo della pertinenza

Il motore di ricerca confronta la stringa di ricerca nella richiesta di ricerca con le pagine indicizzate dal database. Poiché è probabile che più di una pagina contenga la stringa di ricerca, il motore di ricerca inizia a calcolare la pertinenza di ciascuna delle pagine nel suo indice con la stringa di ricerca.

Esistono vari algoritmi per calcolare la pertinenza. Ciascuno di questi algoritmi ha pesi relativi diversi per fattori comuni come densità di parole chiave, collegamenti o meta tag. Ecco perché diversi motori di ricerca forniscono pagine di risultati di ricerca diverse per la stessa stringa di ricerca. È risaputo che tutti i principali motori di ricerca modificano periodicamente i propri algoritmi. Se vuoi mantenere il tuo sito al top, devi anche adattare le tue pagine alle ultime modifiche. Questo è uno dei motivi per dedicare sforzi permanenti alla SEO, se ti piace essere al top.

1.4. Recupero dei risultati

L’ultimo passo nell’attività dei motori di ricerca è il recupero dei risultati. Fondamentalmente, li sta semplicemente visualizzando nel browser in un ordine. I motori di ricerca ordinano le infinite pagine dei risultati di ricerca nell’ordine dal più rilevante al meno rilevante.

Esempi di motori di ricerca basati su crawler

La maggior parte dei motori di ricerca più diffusi sono motori di ricerca basati su crawler e utilizzano la tecnologia di cui sopra per visualizzare i risultati di ricerca. Esempio di motori di ricerca basati su crawler:

  • Google
  • Bing
  • Yahoo!
  • Baidu
  • Yandex

Oltre a questi popolari motori di ricerca, sono disponibili molti altri motori di ricerca basati su crawler come DuckDuckGo, AOL e Ask.

2 directory alimentate dall’uomo

Le directory alimentate dall’uomo, chiamate anche sistema di directory aperte, dipendono dalle attività umane per gli elenchi. Di seguito è riportato come funziona l’indicizzazione nelle directory alimentate dall’uomo:

  • Il proprietario del sito invia una breve descrizione del sito alla directory insieme alla categoria da elencare.
  • Il sito inviato viene quindi rivisto manualmente e aggiunto nella categoria appropriata o rifiutato per l’elenco.
  • Le parole chiave inserite in una casella di ricerca verranno abbinate alla descrizione dei siti. Ciò significa che le modifiche apportate al contenuto di una pagina web non vengono prese in considerazione in quanto è solo la descrizione che conta.
  • Un buon sito con buoni contenuti ha maggiori probabilità di essere recensito gratuitamente rispetto a un sito con contenuti scadenti.

Yahoo! Directory e DMOZ erano esempi perfetti di directory alimentate dall’uomo. Sfortunatamente, i motori di ricerca automatizzati come Google hanno spazzato via tutti quei motori di ricerca in stile directory alimentati dall’uomo dal web.

3 motori di ricerca ibridi

I motori di ricerca ibridi utilizzano sia l’indicizzazione basata su crawler che quella manuale per elencare i siti nei risultati di ricerca. La maggior parte dei motori di ricerca basati su crawler come Google utilizza fondamentalmente i crawler come meccanismo principale e le directory alimentate dall’uomo come meccanismo secondario. Ad esempio, Google può prendere la descrizione di una pagina web da directory alimentate dall’uomo e mostrarla nei risultati di ricerca. Man mano che le directory alimentate dall’uomo stanno scomparendo, i tipi ibridi stanno diventando sempre più motori di ricerca basati su crawler.

Ma ci sono ancora filtri manuali dei risultati di ricerca per rimuovere i siti copiati e spam. Quando un sito viene identificato per attività di spam, il proprietario del sito Web deve intraprendere un’azione correttiva e inviare nuovamente il sito ai motori di ricerca. Gli esperti eseguono la revisione manuale del sito inviato prima di includerlo nuovamente nei risultati di ricerca. In questo modo, sebbene i crawler controllino i processi, il controllo è manuale per monitorare e mostrare i risultati della ricerca in modo naturale.

4 Altri tipi di motori di ricerca

Oltre ai tre tipi principali di cui sopra, i motori di ricerca possono essere classificati in molte altre categorie a seconda dell’utilizzo. Di seguito sono riportati alcuni degli esempi:

  • I motori di ricerca hanno diversi tipi di bot per visualizzare esclusivamente immagini, video, notizie, prodotti ed elenchi locali. Ad esempio, la pagina di Google News può essere utilizzata per cercare solo notizie di giornali diversi.
  • Alcuni motori di ricerca come Dogpile raccolgono meta informazioni delle pagine da altri motori di ricerca e directory da visualizzare nei risultati di ricerca. Questo tipo di motori di ricerca sono chiamati motori di metaricerca.
  • I motori di ricerca semantici come Swoogle forniscono risultati di ricerca accurati su un’area specifica comprendendo il significato contestuale delle query di ricerca.

Avvolgendo

Durante i primi giorni di Internet, i motori di ricerca alimentati dall’uomo erano popolari e importanti fonti di informazioni. Il mondo tecnologico si sta muovendo molto velocemente verso l’automazione e l’intelligenza artificiale. Le grandi aziende tecnologiche come Google e Microsoft, proprietarie dei popolari motori di ricerca, stanno guidando questo cambiamento e traendone vantaggio. Nessuno dei motori di ricerca alimentati dall’uomo potrebbe sopravvivere a questo rapido cambiamento. Sebbene le persone utilizzino motori di ricerca per scopi speciali su scala molto ridotta, in questo momento i motori di ricerca artificiali o basati su crawler fungono da fonte primaria di informazioni con un intervento umano minimo.

Fonte di registrazione: www.webnots.com
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More