TechBlogSD - Tutto per WordPress e sviluppo WEB
Istruzioni WEB e WordPress, notizie, recensioni di temi e plugin

Temi WordPress gratuiti o a pagamento: dovresti pagare o no?

8

WordPress è il sistema di gestione dei contenuti (CMS) gratuito e open source più utilizzato al mondo. WordPress alimenta oltre il 40% di tutti i siti disponibili sul web. Questo è abbastanza naturale perché creare e mantenere un sito Web è abbastanza facile con WordPress. Non è necessario che i proprietari di siti Web imparino l’HTML o la programmazione e la piattaforma ha un’interfaccia intuitiva.

Uno degli elementi più importanti di WordPress CMS è il tema WordPress. Questo è l’elemento del sito Web WordPress che fornisce tutti gli stili di front-end. Includono una cartella di dati modello che si occupa di parti specifiche del sito web. Questi temi sono multiuso per natura e consentono agli utenti di utilizzarli su diversi tipi di siti. Scaricare e installare questi temi WordPress è molto semplice e veloce. Oggi ci sono centinaia di temi WordPress disponibili per i proprietari di siti Web e alcuni di essi sono gratuiti mentre devi pagare per altri.

Negli ultimi tempi, molte persone si chiedono se dovrebbero optare per temi WordPress a pagamento o gratuiti. Se ti trovi in ​​una situazione come questa, è l’idea migliore per saperne di più sulla differenza tra questi due tipi di temi.

Tema WordPress gratuito: una panoramica

Ci sono letteralmente migliaia di temi WordPress gratuiti disponibili sul mercato. In effetti, la maggior parte dei siti Web utilizza temi gratuiti. Uno dei motivi principali per cui sono così popolari è il fatto che sono gratuiti: non devi pagare un centesimo per loro. Ciò significa anche che dovresti sentirti libero di provare temi diversi finché non trovi quello che si adatta meglio al tuo sito.

Temi WordPress gratuiti o a pagamento: dovresti pagare o no?

Successivamente, quando confrontiamo i temi WordPress gratuiti con quelli a pagamento, noteremo che la maggior parte di essi è compatibile con quasi tutti i plugin. Questo non è vero per i temi a pagamento. Quando i creatori di temi WP gratuiti li realizzano, hanno in mente la funzionalità ed è per questo che stanno creando un prodotto che sarà utile alla maggior parte degli utenti. Naturalmente, trovare un modo per renderli compatibili con i plugin è un modo per raggiungere questo obiettivo. I plugin sono molto importanti, quindi dovresti tenere a mente questo fatto quando prendi la tua decisione finale.

Contrariamente alla credenza popolare, i temi WP gratuiti forniscono un eccellente supporto clienti. La stragrande maggioranza degli sviluppatori sarà lieta di rispondere a tutte le tue domande e aiutarti nel caso in cui rimani bloccato. In effetti, molti degli sviluppatori stanno creando temi sia gratuiti che a pagamento, quindi vogliono sicuramente mantenere la loro reputazione. Se sei preoccupato per il supporto, dovresti anche ricordare che poiché ci sono più utenti di temi WordPress gratuiti, ci sono più persone che hanno esperienza con qualsiasi tema tu scelga. Quindi, puoi porre domande su forum, siti Web, forum di discussione e probabilmente otterrai una risposta rapidamente.

L’unico aspetto negativo è che potrebbero non essere così unici, ma come abbiamo detto prima, ci sono migliaia di temi gratuiti e il loro numero è in aumento, quindi se sei preoccupato per l’unicità, fai qualche ricerca. Siamo sicuri che troverai un tema non abusato.

Tema WordPress a pagamento: una panoramica

I temi WP a pagamento sono ovviamente temi che devi acquistare. Il loro prezzo tipico di solito parte da $ 25, ma possono costare anche qualche centinaio di dollari. Questo è un enorme no-no per molti proprietari di siti web, specialmente quelli che stanno appena iniziando le loro iniziative online.

Naturalmente, ci sono anche alcuni vantaggi nell’usare questi temi. Ad esempio, forniscono un supporto straordinario. Molti di loro offrono numeri di telefono, e-mail e persino forum speciali in cui gli utenti possono trovare soluzioni ai loro problemi e dilemmi. In questo modo, puoi imparare come utilizzare al massimo il tuo tema.

Temi WordPress gratuiti o a pagamento: dovresti pagare o no?

Hanno sicuramente un design unico rispetto alla maggior parte dei temi gratuiti, ma tutto dipende dal tema che hai selezionato. Non c’è dubbio che ci siano anche alcuni temi gratuiti unici. Quando diciamo temi a pagamento, questo non significa che stiamo parlando di prodotti limitati. In altre parole, centinaia di persone possono pagare per lo stesso tema e utilizzarlo sul proprio sito web.


Articoli Correlati:


I temi WordPress a pagamento promettono una maggiore sicurezza. Ciò è particolarmente importante per i negozi online in cui sono in gioco transazioni a pagamento. Ancora una volta, questo non rende i temi a pagamento migliori dei temi gratuiti, almeno non in generale. Vale a dire, ci sono molti temi gratuiti che offrono anche ottime opzioni di sicurezza.

Dovresti pagare o no?

Se è vero che i temi WordPress a pagamento presentano alcuni vantaggi, è anche vero che i vantaggi dei temi WordPress gratuiti li superano. Il fatto che siano gratuiti e versatili rende questi temi molto attraenti. Dopotutto, usare un tema come questo non ti costerà nulla, quindi perché non provarci?

Fonte di registrazione: www.webnots.com
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More