TechBlogSD - Tutto per WordPress e sviluppo WEB
Istruzioni WEB e WordPress, notizie, recensioni di temi e plugin

Vantaggi e svantaggi di Google Chrome

55

Google Chrome è uno dei browser più popolari nel web. Google ha pubblicato la prima versione nel 2008 e ha completamente revisionato il browser nell’aggiornamento del decimo anniversario nel 2018. Nei primi giorni, Chrome ha lottato per competere con i browser Internet Explorer, Firefox e Safari che hanno dominato il web. In seguito la popolarità è cresciuta con l’effetto marketing di Google e con l’interfaccia facile da usare. A gennaio 2019, Chrome ha raggiunto il 70% della quota di mercato globale dei browser desktop secondo le statistiche statcounter.

Vantaggi e svantaggi di Google Chrome

Quota di mercato del browser

Sebbene tutti stiano passando a Chrome, ha i suoi pro e contro. In questo articolo, esploriamo i vantaggi e gli svantaggi del browser Google Chrome.

1 Vantaggi di Google Chrome

Innanzitutto iniziamo con i vantaggi di Google Chrome.

1.1. Design elegante

Google ha rinnovato il design di Chrome nel 2018 e aggiornato molte funzionalità. Chrome sembra elegante e semplice utilizzando il concetto di Material Design di Google. La versione Windows di Chrome non ha nemmeno le voci di menu tradizionali in cima e ricca di tutte le funzionalità dietro la semplice pagina delle impostazioni.

L’idea è buona che la maggior parte degli utenti non debba modificare le impostazioni del browser. Tuttavia, puoi configurare impostazioni specifiche per singoli siti Web come il blocco dei popup, il blocco degli annunci, ecc.

1.2. Browser ad alta velocità

Il design elegante si traduce nell’alta velocità di Chrome. Usiamo Firefox/Edge/IE in Windows e Firefox/Safari in Mac. Molti siti Web impiegano molto tempo per aprirsi in Firefox e Safari che si caricano istantaneamente su Google Chrome.

Sebbene ci siano problemi come la risoluzione dell’host che si verifica solo su Google Chrome, la velocità è sicuramente un elemento di differenziazione.

1.3. Sicuro e protetto

Google aggiorna regolarmente il browser per mantenerlo sicuro e protetto. Chrome si aggiornerà automaticamente alla tecnologia più recente quando ti connetti a Internet. Inoltre, Chrome offre la seguente protezione:

  • Blocca i siti pericolosi e dannosi. Puoi semplicemente abilitare l’opzione "Navigazione sicura" nelle impostazioni.
  • Lo strumento di pulizia di Chrome per PC Windows ti aiuterà a identificare ed eliminare il malware che colpisce il tuo browser.
  • Per impostazione predefinita, Chrome mostrerà l’icona del lucchetto nella barra degli indirizzi per indicare la connessione protetta di un sito. Chrome mostrerà anche un sito come "Non sicuro" quando il sito non utilizza la crittografia HTTPS. Puoi stare lontano da quei siti "non sicuri" ed evitare di fornire dettagli personali e della carta di credito su quei siti.

1.4. Browser multipiattaforma

Google utilizza un Blink Browser Engine personalizzato (tranne sull’app iOS) e offre un browser multipiattaforma. A differenza di Edge e Safari, puoi utilizzare Chrome su piattaforme Windows, Mac e Linux.

Sebbene alcune funzionalità come il cambio della lingua siano diverse in Mac e Windows, la maggior parte delle funzionalità rimane la stessa. Ciò contribuirà ad avere la stessa esperienza utente su tutti i dispositivi desktop. Ad esempio, molti di noi sono abituati a "Control + Invio" per aggiungere il suffisso .com a un nome di dominio in Windows. Puoi utilizzare gli stessi tasti di scelta rapida "Control + Invio" in Chrome Mac per aggiungere il suffisso .com ai siti web.

1.5. Sincronizzazione tra dispositivi

Uno dei grandi vantaggi di Chrome è accedere utilizzando il tuo account Google e sincronizzare tutti i segnalibri, la cronologia e altri dati sui tuoi dispositivi. Ciò ti aiuterà a salvare i segnalibri sul desktop e a prelevarli sul tuo cellulare Android il giorno dopo.

1.6. Base per estensioni grandi

Google Chrome ha un gran numero di estensioni per migliorare le funzionalità del browser per esigenze speciali. A partire dal semplice blocco degli annunci, sono disponibili estensioni personalizzate per insegnanti, blogger e artisti. Esistono due marketplace per installare le estensioni su Chrome: uno è Chrome Web Store e l’altro è il marketplace di G Suite. Puoi anche assumere sviluppatori per creare la tua app per migliorare il flusso di lavoro del tuo progetto.

1.7. Integrazione con Google Apps

Chrome è diventato il più grande vincitore nel mondo dei browser grazie alla facilità di integrazione con altri prodotti Google come Gmail. L’accesso a Chrome accederà automaticamente ad altre app Google come Gmail, Analytics, AdSense, Google Ads, Search Console, ecc.

Inoltre, Google ha anche capitalizzato il successo di Chrome integrandosi con altri prodotti come Chrome OS e Chromecast.

1.8. Potente console per sviluppatori

Usiamo quasi tutti i browser web da un po’ e Chrome ha una Developer Console indiscutibile e potente. Puoi monitorare la larghezza di banda della rete, visualizzare il codice sorgente e scegliere i colori per regolare il design online. L’integrazione dell’estensione Lighthouse ti aiuta anche a fare audit SEO delle tue pagine web direttamente dal browser.

Oltre alla console per sviluppatori integrata nella versione stabile, puoi anche provare le versioni canary, per sviluppatori e beta di Chrome per testare il tuo lavoro di sviluppo.

1.9. Gestione schede

Chrome offre straordinarie funzionalità di gestione delle schede.

  • Puoi aprire una pagina web in una nuova scheda nelle stesse finestre, scheda in una nuova finestra, in modalità di navigazione in incognito o utilizzare la modalità ospite.
  • A differenza di altri browser, quando una delle schede si blocca, le altre schede su Chrome continueranno a funzionare senza bloccarsi.
  • Basta trascinare e rilasciare una scheda in una nuova finestra e spostarsi all’interno della stessa finestra.
  • Trascina e rilascia un collegamento ipertestuale da una pagina web alla barra degli indirizzi per aprire la pagina.

1.10. Potenti funzionalità integrate

Google Chrome ha molte potenti funzionalità. Alcuni di questi sono la traduzione, PDF Viewer e Omnibox. La omnibox ha molte funzioni come l’apertura dell’URL di un sito Web e la ricerca diretta utilizzando il motore di ricerca predefinito.

1.11. Installazione e disinstallazione

Puoi installare e utilizzare Chrome senza accesso amministratore sul tuo computer. Ciò ti aiuterà a installare Chrome sui computer dell’ufficio o della scuola in cui non disponi dell’accesso come amministratore.

Allo stesso modo, puoi disinstallare facilmente come qualsiasi altro programma per eliminare l’intera traccia.

2 Svantaggi di Google Chrome

Beh, tutto ciò che luccica non va bene. Chrome ha alcune funzionalità davvero fastidiose, specialmente dopo l’aggiornamento del decimo anniversario.

2.1. Confondere con il cromo

Chrome è fondamentalmente un browser open source basato sul progetto Chromium di Google. Tuttavia, esiste un browser Chromium indipendente da Chrome. Questo confonde sempre gli utenti normali come WordPress.com e WordPress.org. Di recente, Microsoft ha anche annunciato che Edge utilizzerà l’open source Chromium e offrirà browser indipendenti per piattaforme Windows e macOS. Ciò renderà Google un monopolio letterale nel mondo dei browser.

2.2. Problemi di privacy con il monitoraggio di Google

Google è molto popolare per questioni relative alla privacy e molte volte è stato multato dai paesi europei per l’elaborazione delle informazioni senza la preoccupazione dell’utente. Quando accedi a Chrome e sincronizzi tutte le tue attività di navigazione, passi l’intero controllo dei tuoi dati nelle mani di Google. Se sei preoccupato per la privacy, disinstalla semplicemente Chrome e scegli Mozilla Firefox.

Ricorda che Firefox utilizza anche Google come motore di ricerca predefinito. Quindi devi cambiare il motore di ricerca per uscire da Google.

2.3. Memoria elevata e utilizzo della CPU

Google Chrome consuma più CPU e RAM rispetto ad altri browser. Sebbene il browser sia leggero, l’elevato consumo di memoria influirà sull’utilizzo di altre applicazioni sul computer in parallelo.

2.4. Modifica del browser predefinito

Google è solo un browser predefinito in Chrome OS. Tuttavia, su Windows e macOS, è necessario modificare il browser predefinito da Edge e Safari a Chrome. Anche questo non risolverà completamente il problema. Ogni volta che apri le pagine HTML offline, il sistema operativo proverà a utilizzare il browser integrato. Sebbene sia possibile configurare app predefinite per ogni tipo di file in Windows, è una seccatura.

Inoltre, non è possibile rimuovere Edge e IE da Windows e Safari da Mac. Quindi devi convivere con più browser per gestire le stesse attività sul tuo computer.

2.5. Personalizzazione e opzioni limitate

Chrome non consente determinate personalizzazioni e opzioni come altri browser.

  • Ogni volta che chiudi una finestra del browser con più schede, Chrome non ti avviserà. Questo è un vero problema che potresti chiudere accidentalmente un browser con più schede.
  • Meno personalizzazione per le nuove schede.

Conclusione

Chrome non fa parte del sistema operativo predefinito né in Windows né in macOS. Tuttavia, è un browser più popolare al mondo, il che è un fatto sorprendente. Ciò indica chiaramente che le persone non si preoccupano molto della privacy e cercano un buon browser funzionale. Sebbene ci siano alcuni svantaggi, Chrome è senza dubbio il re dell’attuale mondo dei browser.

Fonte di registrazione: www.webnots.com
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More